Sondaggio inutile

Ho aggiunto al blog un sondaggio inutile (lo trovate nella barra a destra)...ma così inutile che siete liberi di fare quello che volete...rispondere, non rispondere, insultarmi perchè è stupidissimo...fate come vi pare.
Consiste nel dare un soprannome al mese in arrivo. Una possibilità è V-May, giusto per stare in tema con le iniziative del beppone nazionale e per dedicare un mese intero al Vaffa...piuttosto che una singola giornata...visto anche che in questo mese si insidia il nuovo governo...
L'altro è un più classico Maggio4Maggio (leggete MaggioFourMaggio)...per dedicare il mese ai latticini.
Ultima opzione quello che vi pare...in quel caso scrivete un commento a questo post.
Beh, se avete letto questa notizia inutile fino a qui...vi faccio i complimenti perchè sicuramente non avete niente da fare, se invece avete votato al sondaggio non solo non avete niente da fare, ma avete anche molto tempo da perdere in cose inutili.
Se invece addirittura vi siete spinti in un commento, che non è un insulto, ma addirittura una proposta valida per il sondaggio...beh, complimenti...siete anche voi un BEPPAZZO!!! AHAHAHAHAHAH!!!

Fiesta!!!

Sabato sera abbiamo festeggiato (finalmente) sta benedetta laurea! La festa si è tenuta in quel di Chieri presso la Locanda Corona Grossa. Direi che tutto sommato ci siamo divertiti, più che altro il mangiare era buonissimo e tantissimo...il bere, beh...è quasi passato in secondo piano. La serata è stata caratterizzata più che altro dai costumi medievali e dalla conseguente presenza di "bellissime" meretrici particolarmente barbute e baffute. Il Papa ha poi proceduto all'investitura dei crociati presenti in sala. Un complimento a Gush perchè tra tutti i vestiti che c'erano a disposizione è riuscito a scegliere l'unico da bambina cercando di indossarlo lo stesso...per fortuna la padrona del locale l'ha fermato prima che sfondasse la manica del vestito.
Un complimento anche a Stefano perchè è caduto nel tranello del bicchiere riuscendo nell'impresa di lavare quasi completamente Davide, seduto di fronte a lui.
Grazie alle pasticcerie che ci hanno fornito due torte buonissime...ma soprattutto mi chiedo come a fine serata siamo riusciti a farle stare nello stomaco dopo tutto quello che abbiamo mangiato.
Un enorme grazie a tutti i presenti perchè è stata una bellissima serata, io personalmente mi sono divertito un macello e non pensavo uscisse così bene.

Unica nota negativa...che diciamo è negativa solo in parte...lì dentro era un bunker, i cellulari non prendevano ed eravamo isolati dal mondo (però tecnicamente nel medioevo non c'erano i cellulari). Questo comunque ci ha permesso di fare numerose e utilissime passeggiate digestive.

Ecco le foto! Buon divertimento!
Festa Laurea Bertu-Beppe


A presto!

Beppazzo

A volte ritornano

Indovinate un po'? Recensioni!!!

21: Film fichissimo basato su una storia vera. Un brillante studente cerca di ottenere una borsa di studio per Harvard, ma per fare ciò non bastano i suoi meriti scolastici eccezionali, deve raccontare un'esperienza di vita che possa "stregare" la commissione. La sua esperienza inizia grazie a un professore che durante le lezioni nota la sua freddezza nel prendere determinate decisioni e la brillantezza nei ragionamenti da fare. Decide di introdurlo nella sua squadra di studenti preferiti con l'obiettivo di andare a Las Vegas e sbancare i tavoli da Black Jack utilizzando dei metodi matematici infallibili. All'inizio tutto procede per il meglio, ma una sera le cose iniziano a prendere una brutta piega...non mi spingo oltre nel racconto e vi consiglio tantissimo di vederlo. Dico solo che adesso voglio imparare a "contare". Non preoccupatevi, non bisogna essere ferrati in matematica per capirlo, la visione è mooolto piacevole. "21 vittoria, grande baldoria!"

Il cacciatore di aquiloni: Commovente film. Narra la storia di due ragazzini afghani, Amir e Hassan legati fra loro da una forte amicizia e da diverse passioni...tra le quali la caccia agli aquiloni. Un evento spiacevole purtroppo li allontana. In particolare dopo l'arrivo dei russi in Afghanistan, Amir è costretto a fuggire dal paese. Va a vivere in America con il padre, dove si costruisce una nuova vita, consegue la laurea, diventa uno scrittore e si sposa. Dopo tanti anni una telefonata lo convince a tornare nel suo paese di origine. Qui trova tutto completamente cambiato da quando la dittatura talebana ha preso il sopravvento, ma soprattutto scopre che il legame che univa lui e Hassan non era soltanto di amicizia. Film consigliato a tutti quanti, anche se sono presenti alcune scene abbastanza crude.

Next: Film tamarro. Sostanzialmente parla di un tizio che da quando è nato riesce a prevedere il futuro che lo riguarda, ma con soli due minuti di anticipo. Abita a Las Vegas, quindi sfrutta i suoi poteri per combinare un po' di marachelle, inoltre fa spettacoli di magia in un locale. Da diverso tempo però vede nel suo futuro una ragazza e la cosa che lo stranisce di più è che riesce a prevedere il loro incontro con molto più di due minuti di anticipo. Naturalmente la conosce, e visto che è anche una bella gnocca se la porta a letto. Intanto però la polizia lo cerca perchè ha scoperto i suoi poteri, e una banda malvagia ha piazzato un ordigno nucleare in grado di radere al suolo l'intera città. Lo sfruttano per trovare l'ordigno e quindi pim pam pum pem...spari, cazzotti e morti ovunque. In sostanza è il classico film d'azione con quelle scene al rallenty che piacciono tanto ai tamarri. Sinceramente, non ve lo consiglio.

Juno: Simpatico film. Narra la storia di una ragazzina di 16 anni che dopo un rapporto sessuale rimane incinta. Decide subito di non tenere il bambino, e inizialmente riflette sull'aborto. Ma in un secondo tempo sceglie di cercare una famiglia per dare il bambino in adozione. Inizia a frequentare i futuri genitori adottivi e ha modo di capire come la sua scelta sia stata giusta. Un episodio apparentemente spiacevole le fa rendere conto di quanto siano importanti le persone vicino a lei. Il film è bello, la storia complessivamente dura un anno, ed è divisa in quattro parti, una per stagione. Molti episodi sono raccontati con ironia...in questo modo la visione è sempre piacevole. Merita di esser visto.
Category: 2 comments

Papà posso prendere la macchina?

Direi che la domanda non è stata posta visto come si sono svolti i fatti. A me la cosa personalmente ha fatto parecchio ridere. Il principe William dei reali di Inghilterra ha "approfittato" di un volo di addestramento come pilota militare, atterrando con l'elicottero dentro il perimetro di una villa di campagna che appartiene alla famiglia della fidanzata Kate.
Cioè, io mi immagino la scena...il papà della ragazza in giardino, magari davanti al suo adorato barbecue, che si vede atterrare un elicottero militare di dimensioni gigantesche davanti agli occhi.
A me personalmente sarebbe venuta una caga pazzesca perchè avrei pensato subito che mi stessero venendo a prendere per qualche cazzata che potrei aver combinato.
Visti invece dal lato della famiglia reale i fatti potrebbero essersi svolti in questo modo..."papà, dove hai messo le chiavi dell'elicottero?"..."Sono nel cassetto del comodino figliolo, prendilo pure tanto sono già andato a fare la spesa e non mi serve!"

Se penso a quanto sudo io per ottenere la macchina semplicemente per andare all'Università! Lasciamo perdere...

Robby fotografo

Vi segnalo lo spazio web di un mio amico che è diventato fotografo professionista da poco. Le sue foto sono pubblicate su http://www.flickr.com/photos/24618346@N05/
Andatele a vedere, sono tutte molto belle!

Cuscini?

Fw testo e-mail che mi è arrivata...la notizia compare anche su altri blog quindi sembra essere confermata:


Lo hanno fatto a Londra, Zurigo, etc. perchè non a Torino??
E non vogliamo essere i primi in Italia a farlo?


BATTAGLIA CON I CUSCINI!!!!

QUANDO: venerdì 9 maggio, h19.00.
DOVE: Piazza Carlo Alberto, di fronte alla Biblioteca Nazionale.
COME: Ognuno porti un cuscino (possibilmente di piume), poi via con le danze: 10 min in cui ci si darà 'battaglia'.
Ovviamente si deve 'combattere' solo con chi ha un cuscino, i passanti dovranno essere lasciati in pace.

E POI? Poi dopo si va a prendere da bere da qualche parte.

Spargiamo la voce!!!

Ciao ciao

W il Befed!

Alcuni di voi probabilmente conoscono già quello di Settimo Torinese. Ieri sera però il Befed ha aperto i battenti anche a Moncalieri e lo ha fatto nel migliore dei modi. Festa grande con cibo e bere gratis per tutti! É stata una festa bellissima. Appena entrati c'erano due tizi che stavano affettando una porchetta intera. Che fare? Prendere o lasciare? Ovviamente prendere! Poi la ressa per conquistare un pintone di birra. Dopo aver spinto al bancone la folla a dovere, chiedo la pinta. Il tizio mi dice: "Dimmi dove hai il tavolo che così in mano non ve le possiamo dare". Rispondo: "Non c'è problema! Seguimi!" (anche se il tavolo in realtà non ce l'avevamo ancora). Vago un po' a caso, il tizio mi segue col pintone in mano quando con sommo stupore noto i miei amici che mi aspettano...seduti a un tavolo!!! Che culo! Inoltre è avvenuto il doppio colpo poichè avendo conquistato il tavolo abbiamo anche ottenuto il diritto di ricevere cibo in quantità...infatti il polletto era già lì che mi aspettava! Abbiamo mangiato da fare schifo! Pollo, bruschette, porchetta, patatine, pane cotto...di tutto e di più! Inoltre abbiamo fatto abbastanza in fretta a finire il primo pintone di birra e i camerieri non appena lo vedevano vuoto ce ne portavano subito un altro...servizievoli e simpatici! Meglio di una festa della birra! Credo di aver bevuto circa 2 litri e mezzo del liquido dorato. Fine serata in delirio...io avevo fatto la cazzata di cenare a casa prima di uscire...infatti arrivato a un certo punto non ce la facevo più. Ho dovuto smettere di trangugiare birra non perchè ero esausto, o quanto meno poco lucido di mente...ma perchè avevo finito lo spazio nel mio stomaco! Prima di andare via due tizi ci hanno anche detto che avevamo diritto ad un caffè gratis...irrinunciabile! Poi però la pancia faceva male...e nella mezz'ora di camminata digestiva abbiamo avuto (per fortuna) l'idea di consumare un ghiacciolo al limone...mi ha salvato la vita! Unica spesa della serata (1€) ma ne è valsa la pena! La foto che segue mi ritrae in uno stato pietoso a fine serata...ho deciso di sputtanare solo me ma vi assicuro che anche Ste non era messo tanto bene! Ihih! Una serata così ci voleva per riprendermi dallo shock delle elezioni! W il Befed!!!


Politiche 2008

I recenti risultati delle elezioni mi hanno spinto a considerare seriamente la possibilità di fare l'Erasmus e di sparire per un po' di tempo. Oppure non è escluso che quest'estate io non torni dalla mia vacanza all'estero...saranno decisioni che però dovrò prendere in breve tempo...prima che la situazione inizi a diventare critica.
Un plauso a quei 3 milioni circa di "italiani" (almeno è così che si fanno chiamare)...che hanno votato un partito composto da persone le quali hanno pubblicamente dichiarato che con la bandiera italiana ci si puliscono il culo. Siete veramente orgogliosi del paese in cui vivete! Speriamo almeno che i nostri piatti tipici come la pizza e la pasta asciutta non vengano rimpiazzati da Würstel e Crauti!

Un saluto da un demoralizzato Beppazzo

Il mio idolo

Ditemi quello che volete, ma io ammiro tantissimo quest'uomo. So che oggi c'è stata la maratona di Torino e avrebbe più senso parlare di questo. Ma si è corsa anche la maratona di Londra, e vi ha preso parte un vecchietto...nonno Martin...di 101 anni. Oltre al fatto che sia riuscito a finire la corsa, mi ha colpito tantissimo la sua conclusione della gara...appena tagliato il traguardo si è calato un pintone di birra! Semplicemente un mito!


Category: 3 comments

Recensioni, recensioni e ancora recensioni!

Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street: film ambientato in una Londra tetra e paurosa. Un barbiere torna a casa dopo 15 anni di lontananza, scopre che sua moglie è morta e che la figlia è tenuta prigioniera da un giudice di sua conoscenza. Apre una bottega con l'intento di uccidere il giudice, ma chiunque vi capiti come cliente viene sgozzato...non vi dico i cadaveri che fine fanno...film nel complesso bello, peccato che sia per la maggior parte un musical. La quantità di teste tagliate è impressionante e il sangue scende a fiumi. Forse troppo esagerato, comunque lo consiglio

Rec: il film nel complesso è bello. È del solito genere "c'è un virus...è contagioso...diventi zombie". Solo che è meno megalomane dei vari "Io sono leggenda" o "Resident Evil" in quanto si espande in un condominio, non in una grande città. Peccato che in questo periodo ci sia la mania di fare delle riprese con telecamere amatoriali (vedi Cloverfield)...lo faranno per risparmiare sugli effetti speciali o sul trucco? Mah...

Jumper: film d'azione. Un ragazzo casualmente scopre di potersi teletrasportare da una parte all'altra del mondo. Da allora visita un macello di posti, fa pranzo sulle piramidi in Egitto e si tromba le ragazze di altri paesi...una vita da nababbo insomma, finchè non scopre di non essere l'unico con quei poteri e che esistono dei tizi che danno la caccia a quelli come lui. Credendosi il più figo di tutti si caccia in un mare di guai.
Guardatelo solo se avete 80 minuti di tempo libero

La promessa dell'assassino: film particolare che si svolge a Londra. Narra la storia di un infermiera che in ospedale aiuta una ragazza giovanissima arrivata in condizioni disastrose a partorire. La bambina nasce, ma la mamma muore. Dalla borsetta della ragazza, l'infermiera sottrae un diario, scritto in russo. Ne porta una copia in una comunità russa per farlo tradurre, ma qui entra direttamente in contatto con un'organizzazione mafiosa. Con il proseguo del film si scopre che la ragazza morta aveva avuto direttamente a che fare con l'organizzazione che ora cerca la copia originale del diario. Inaspettatamente l'"autista" dell'organizzazione mostra un comportamento particolare nei confronti dell'infermiera....Film consigliato.

Tutti i numeri del sesso: divertente commedia su un tizio che un giorno riceve un'e-mail con una lista di nomi di donne. Si scopre che tale lista gli è stata inviata da un cervellone computerizzato che riesce a predire il futuro. La lista...contiene i nomi di tutte le donne con le quali questo tizio ha già fatto e farà sesso. In tutto sono 101...lascio immaginare come cambi la sua vita sapere ciò. Consigliato...ai ragazzi.

27 volte in bianco: altra commedia. Questa volta la protagonista è una ragazza. È un'appassionata di matrimoni, e li organizza per tutte le sue amiche o parenti che conosce. In particolare ne organizza 27 e a ognuno di questi indossa vestiti diversi che ama conservare. Questo accade fino a che l'arrivo di sua sorella complica i suoi piani di conquista dell'uomo di cui è invaghita. La gelosia la porta a fare cose strane, ma allo stesso tempo riesce a conoscere la sua vera anima gemella. Il ventottesimo vestito così...sarà quello del suo matrimonio. Film consigliato...alle ragazze.

I padroni della notte: Un film che è un casino!!! Ci sono un padre e due figli, la madre non c'è, è morta. Il padre è un poliziotto, un figlio è poliziotto, l'altro è un magnaccio che gira per locali e ha contatti con spacciatori di droga. Ovviamente il padre stravede per il figlio poliziotto, l'altro è geloso. Dopo una retata nel locale del magnaccio, i due fratelli litigano, ma il padre fa da paciere. Dopodichè qualcuno spara al figlio poliziotto, che non muore. Iniziano i casini. Litigi, inseguimenti, droga, pelliccie, un macello...faccio fatica a raccontarlo, perciò guardatevelo.
Category: 3 comments

Thanks 4 logo!

Ora che abbiamo finalmente raggiunto la versione definitiva, volevo ringraziare il mio amico Dario per aver creato il logo che campeggia su questo blog.
Se siete interessati a qualche logo, potete visitare il suo blog http://mdlogo.blogspot.com, che contiene un'ampia raccolta e potete magari contattarlo direttamente se avete qualche richiesta.
Ancora grazie Da!


La melevisione

In questi giorni di riposo forzato a casa non ho potuto fare a meno di guardare chili e chili di televisione. Purtroppo un pomeriggio mi sono imbattuto nella melevisione, nota trasmissione per bambini in onda su rai3, e ho fatto l'errore di guardarla tutta dall'inizio alla fine.
Molti avvenimenti mi hanno colpito.

1) Nel fantabosco hanno un televisore che parte solo se gli infili dentro una mela! Ma...allora....se si può produrre energia elettrica da una mela abbiamo risolto un grosso problema per il nostro pianeta! Diamoci da fare e facciamo tutti crescere meleti a perdita d'occhio!

2) Sono rimasto visibilmente sconvolto e spaventato dalla fatina che ha minacciato il lupo del bosco con l'incantesimo "della pipì addosso"

3) Al programma ha partecipato un presunto "genio" della matematica. Inizialmente ha illuminato i bambini presenti con dei giochetti sulla tabellina del 9...e fin qui tutto bene, funzionavano, erano anche carini.
Poi ha chiesto a un bambino sfigato in mezzo alla folla di pensare a un numero compreso tra 10 e 100 e di scriverlo su una lavagnetta. Il bambino ovviamente aveva pensato a un numero compreso tra 0 e 10. Comincia ad accalcarsi un po' di gente intorno alla lavagnetta (anche adulti), lo correggono, il gioco prosegue.
Dopodichè gli ha chiesto di sommare le cifre che componevano tale numero...in dieci persone ci hanno messo un quarto d'ora. E infine la fase critica...prendere il numero iniziale e sottrargli il numero ottenuto dopo la prima operazione.
Faccio esempio pratico se non avete capito (loro mi sa che non avevano capito):

Bambino stupido pensa: 6
Adulti correggono: 16
Somma delle cifre: 1+6=7
Differenza tra il primo numero corretto pensato e l'ultimo ottenuto: 16-7=9

Dopo tutto sto casino il "matematico" risponde al bambino: "So cos'hai scelto, tu hai scelto cuore".
Seguono attimi di silenzio.
Il bambino, che fino a quel momento non aveva ancora capito una mazza inizia a sorridere come un ebete...dopodichè gli parte un applauso spontaneo e tutte le persone presenti in studio lo seguono....

Non chiedetemi perchè non avevo ancora cambiato canale.

4) La cosa che più mi ha scioccato di tutte è che la Melevisione....la fanno a Torino!!!
Aiuto!!!

Incendio di Moncalieri

Sigh e sob! Il simbolo della mia città che va in fumo...mi spiace veramente tanto. Ho visitato quelle stanze non so quante volte e ne ero sempre rimasto meravigliato. Un vero peccato.