Beppazzo At Work: la visita medica

Continuano le avventure di Beppazzo a lavoro. Le giornate seguono con ottimismo a perdita d'occhio, piove in continuazione e stare in ufficio col cielo grigio fuori è una delle cose più tristi che io abbia mai provato. Ma bando alle ciance, l'altro giorno visita medica di routine per idoneità al lavoro. Fantastica la mia pronuncia della parola flurbiprofene nel momento in cui dovevo indicare le allergie...mi è uscito un flurfibrorpfene. Il medico mi ha guardato malissimo...fantastico. Ho spaccato tantissimo alla visita oculistica invece...passata con 11/10! Mai successo, babba bia! Scopro invece di non avere un senso della profondità particolarmente accurato...quindi se mi vedete sbattere contro un muro o un palo mentre cammino è normale...non preoccupatevi.
Comunque, finita la visita sono tornato alla mia postazione, davanti a un fantastico monitor 15" a tubo catodico abbastanza flashante, fornito dalla "generosissima" azienda, la quale mi ha fatto capire che alla prossima visita oculistica gli 11/10 diventeranno 8 forse 9...cercherò di godermi al meglio gli ultimi tempi da vista quasi perfetta.
Lo stesso giorno dopo un po' di tempo in ufficio, ho iniziato...o almeno...nel mio inconscio era così...a sentire il suono di una chitarra elettrica, al che mi sono chiesto...ma non era meglio farmi fare una visita otorinica, e magari anche una psichiatrica? Per fortuna scopro che al piano di sopra abbiamo un tizio che ogni tanto si esercita con la chitarra. Devo dire che la scoperta mi ha cambiato la giornata...uuuhhh? Sapere che mentre stai lavorando c'è un tizio che rompe le scatole strimpellando (anche male) a tutto volume ti rende tutto più semplice e fuori sicuramente tornerà a splendere il sole...sì, come no.
Stasera sto di nuovo chiuso qui fino alle 9...aiuto!!!

0 comments: