English from fear

Lodevole...anzi lodevolissima iniziativa di un gruppo di ragazzi che hanno deciso di raccogliere su un blog tutte le traduzioni più improbabili di frasi dall'italiano all'inglese.
Già il nome del blog è tutto un programma...english from fear (inglese da paura). Qui ci sono alcuni esempi di quello che potete trovare:

-We aren't combing the dolls
-Non stiamo a pettinare le bambole

-At eye and cross
-A occhio e croce

-All makes soup
-Tutto fa brodo

-May I speak Popely Popely?
-Posso parlare papale papale?

-In four and four eight
-In quattro e quattr'otto

-I don't compute you
-Non ti calcolo

-Sailed woman
-Donna navigata

-Just to put the small dots on the i's
-Giusto per mettere i puntini sulle i

-Sorry, I don't chew english
-Mi spiace, non mastico l'inglese

-Condoms' theatre
-Il teatro di Goldoni

-But give!
-Ma dai!

-To lemon
-Limonare

-But make me the pleasure!
-Ma fammi il piacere!

-Excuse if it's few
-Scusa se è poco

-Laugh laugh that mom made the potato dumplings
-Ridi ridi che mamma ha fatto gli gnocchi

Questo è solo un assaggio! Per il resto, vi consiglio di visitare il blog
http://englishfromfear.blogspot.com

1 comments:

EnglishFromFear said...

Grazie Beppazzo!