Al prossimo anno

Un altro anno se ne va, e il bagaglio della vita si riempie sempre più di esperienze. Ho viaggiato un sacco anche nel 2009, visto posti nuovi e bellissimi, rivisto posti stupendi che mi hanno evocato e che mi evocano tutt'ora ricordi felici...
E' stato un anno nel quale ho conosciuto nuove persone ed ho imparato a conoscerne meglio delle altre. Si sono sgretolati dei rapporti, ma se ne sono rafforzati di altri. Sono contento e mi ritengo fortunato di essere circondato da persone che mi vogliono bene. Il mio ringraziamento va a coloro che mi continuano a sopportare e mi stanno vicino anche nei momenti difficili.

Purtroppo è stato anche un anno nel quale ho visto uscire dalla mia vita una persona carissima in un modo che nessuno si sarebbe aspettato. A te Salvatore, ed alla tua famiglia, rivolgo il mio abbraccio più grande.

Non ho particolari propositi per il 2010 per cui vedremo quel che accadrà...spero almeno inizi meglio di com'è finito il 2009...

...al prossimo anno.

Recensioni film: Dicembre 2009

Le vite degli altri: film ambientato nella Berlino Est del 1984. La Stasi (il ministero per la sicurezza di stato) spia gli artisti al fine di scoprire se stanno in qualche modo complottando contro il governo socialista. In particolare nel film, Gerd Wiesler viene incaricato di spiare Georg Dreyman, scrittore di successo. Quando un'artista viene catturato, viene messo in isolamento per un periodo di tempo indeterminato cosicchè non possano più produrre niente una volta liberati. Wiesler, quando scopre tali atteggiamenti del governo per cui lavora inizia a cambiare atteggiamento. Vive da solo e l'arte è una delle poche passioni che gli sono rimaste. Film notevole, la storia impiega un po' di tempo a decollare ma nel complesso è decisamente piacevole da vedere. Colpi di scena niente male.

La sposa cadavere: animazione. Victor è un ragazzo molto povero e si sta per sposare con Victoria che invece ha origini nobili. Lui è nervosissimo e non riesce a recitare correttamente la formula del matrimonio. Per cui umiliato dai familiari decide di fuggire nel bosco. Qui ripete la formula perfettamente e inserisce la fede in quello che sembra un ramo di un albero. Purtroppo per lui si tratta del dito di un cadavere di una sposa. Questa si risveglia dopo un lungo tempo e trascina Victor con sè nell'aldilà. L'idea di essersi sposato con un cadavere lo terrorizza inizialmente, ma conoscendo meglio la sua sposa si rende conto che un cuore può amare anche dopo aver smesso di battere. Il film è geniale e la mano di Tim Burton si vede. Delle scene sono veramente esilaranti e la storia è proprio piacevole. Consigliatissimo!

Jennifer's Body: classico film horror del cazzo. Ok, c'è Megan Fox, stragnocca...niente da dire. Ma la storia è veramente pessima. Una band rock arriva in un paesino sconosciuto. Durante il loro concerto il locale va a fuoco. Fuggendo si portano via una ragazza e la sacrificano a Satana convinti che fosse vergine. Purtroppo per loro non era così e la ragazza si trasforma in un demone assetato di sangue di uomini. Con il suo potere seduttivo riesce a "succhiare" il sangue di molti ragazzi ma si troverà a fare i conti con la sua migliore amica. Film veramente pessimo. Peccato perchè speravo sinceramente in qualcosa di meglio.
Category: 0 comments

Oh, buon natale!

Category: 0 comments

Pubblicità progresso

Facebook invoglia poveri malcapitati ad esibire comportamenti che sfondano qualsiasi limite di nerdismo. Un esempio è la pubblicità qui sopra.
Immaginatevi solo la scena:

Lei: "Caro, apriamo i regali di Natale?"
Lui: "Certo cara, quest'anno ho una sorpresona per te!"

Lui scarta il suo regalo, che alla fine è sempre il solito maglione viola e giallo. Lei non vede alcun pacco. Al che lui la invita in camera, con sguardo ammiccante. Lei si aspetta un qualche sexy regalo. Lui accende il pc. Lei ha qualche sospetto, ma spera fortemente che la sorpresa sia un filmino hard personalizzato fatto dal suo compagno o una qualche foto sexy.

Lui (con entusiasmo): "Cara ti presento Chrome" (come se fosse un nuovo animale domestico) "è il nuovo browser di Google, facile e veloce!"

Lei si siede sul letto, non crede ai suoi occhi e inizia a piangere. Lui non capisce e inizia a navigare con il nuovo browser, ignorandola.

A questo punto la storia potrebbe prendere pieghe diverse:

DRASTICA1: lei decide di suicidarsi perchè è da troppo tempo che va avanti così.

DRASTICA2: lei decide di uccidere lui perchè è da troppo tempo che va avanti così.

MENODRASTICA: lei fa le valigie e scappa di casa sbattendo la porta. Lui non la rivedrà mai più.

DRAMMATICA: lei si mette l'anima in pace e fa finta di niente. Continuerà a sopportare fino ad arrivare ad una soluzione drastica (vedi sopra)


Regala Chrome per natale! E uccidi qualcuno!

Desire


Voglia di partire, voglia di mangiarsi chilometri e chilometri di asfalto, voglia di non tornare più, di mollare tutto e tutti, voglia di cambiare, voglia di mare, voglia di scappare...
Category: 0 comments

Recensioni film: Novembre 2009

Parnassus: il dottor Parnassus è un personaggio millenario. Il suo patto fatto con il diavolo, Mr. Nick, gli permette di essere immortale e di guidare le persone all'interno della propria immaginazione. Per fare questo viaggia con un carretto, l'Imaginarium, tramite il quale intrattiene gli spettatori con uno spettacolo e li fa entrare in uno specchio magico, il passaggio verso la loro immaginazione. Il diavolo però torna per chiedere la sua ricompensa, ovvero la figlia Valentina, appena sedicenne. Per evitare di perderla Parnassus fa un nuovo patto, ma interverrà un personaggio in suo aiuto, Tony che sarà fondamentale nell'evoluzione dei fatti. Non aggiungo altro, un film molto particolare che ho molto apprezzato. Assolutamente da vedere.

Basta che funzioni: film riflessivo. Un punto di vista tutto particolare sul significato della vita. Il protagonista principale è un signore relativamente anziano, ma energico...Boris. Durante il film interagisce con gli spettatori in sala e gli altri attori lo prendono per pazzo convinti che stia parlando con nessuno. Ha tentato il suicidio dopo essersi reso conto di non essere più innamorato di sua moglie, ma è sopravvissuto. Ora vive da solo, ma una ragazza di 21 anni entra nella sua vita...e la cambia. Questo incontro cambia i destini di numerose persone che all'interno del film sembrano avere ruoli secondari. La visione eccessivamente razionale e pessimista della vita che aveva Boris cambia così in ottimista. Si convince che il caso occupi un ruolo fondamentale nella nostra esistenza. Film molto interessante.

Nemico Pubblico: narra la storia di John Dillinger, noto rapinatore di banche degli Stati Uniti negli anni '30. La sua fama era dovuta alla rapidità con cui riusciva a completare le rapine (1 minuto e 40 secondi), alla sua gentilezza nei confronti dei clienti delle banche che non venivano mai uccisi e alla sua abilità nell'evadere di prigione quando veniva catturato. Si innamora inoltre di una ragazza semplice con la quale decide di fuggire in sudamerica. Ma per fuggire bisogna avere molti soldi e mettere a segno tanti colpi. E quando si è continuamente braccati dalla polizia non è facile. Film molto bello e atmosfera suggestiva.

2012: tamarro e schifosissimo. Delle tempeste di neutrini provenienti dal sole riscaldano il nucleo terrestre. In questo modo la crosta si sfalda, i vulcani esplodono e dei terremoti devastanti distruggono il pianeta. Il mare arriva fin sull'Himalaya. La teoria secondo la quale i Maya avrebbero previsto la fine del mondo mi sembra una menata. E questo film lo è ancora di più...specialmente per come i protagonisti si salvano ogni volta e per il finale orribile. Sconsigliato.

10 Cose Di Noi: Morgan Freeman interpreta se stesso in quanto attore che da ormai 4 anni non gira un film. Viene mandato dal suo agente in un mini-market per fare ricerche su un ruolo da interpretare. Qui conosce una cassiera, Scarlet, e rimane colpito dal suo carattere, fragile per certi versi, forte per altri. I due passano il pomeriggio insieme e Freeman le dà istruzioni per superare le sue paure e le difficoltà che le affliggono la vita. La dimostrazione che il contatto umano e il parlare dei propri problemi può cambiare le persone. Film davvero molto piacevole.

Alfie: il protagonista è un'autista inglese che lavora a New York. Vive in un appartamento da solo e si diverte con le belle donne. Ama non sentirsi legato e fare quello che gli pare. Ha comunque una sorta di relazione con una donna, già madre di un bambino. Le cose iniziano a peggiorare tra di loro e la relazione si interrompe. Purtroppo però le cose per Alfie peggiorano ancora quando ha un intrallazzo con la ragazza del suo migliore amico. Certe azioni e certi comportamenti iniziano a influire pesantemente sulla sua vita e si ritrova ad affrontare situazioni poco piacevoli. Davvero un bel film, vi consiglio di guardarlo.
Category: 2 comments

Flexible Love

La voglio! Voglio assolutamente questa sedia! Costa un po' cara, ma la voglio!!!



http://www.flexible-love.it/

Mac Bun


Finalmente l'abbiamo provato! Il così tanto famoso "Mac Bun"...diventato "M** Bun" dopo i casini fatti da Mac Donald per la somiglianza (dicono loro) con il nome del marchio.
Allora, è buono...molto buono e si mangiano panini notevoli. Ottima la quantità, ottima la qualità, un po' meno il prezzo.
11 euro per un menù che comprende: hamburger - patatine - birra grande (50 cl) forse sono un po' eccessivi.
Ci sono comunque un sacco di altre prelibatezze!
Consiglio di provarlo, almeno una volta. Ne vale la pena, ma visto il costo mi sa che passerà un po' di tempo prima che il sottoscritto ci ritorni.

Ah, comunque è a Rivoli...su Corso Susa.
Buon appetito!

Digital divide

Da poco più di un mese ormai in Piemonte è stato effettuato lo "switch-off", ovvero il passaggio completo da segnale analogico a digitale. Stiamo parlando di televisione ovviamente.
In teoria doveva essere già tutto funzionante, purtroppo però il divario digitale non è stato colmato, anzi..."si stava meglio quando si stava peggio"
I primi a lamentarsi sono ovviamente i cittadini, che non riescono più a vedere i canali che prima, con il segnale analogico, erano quanto meno visibili. Gli altri che si lamentano, udite udite, sono gli antennisti, coloro che insomma si beccano gli insulti per i malfunzionamenti. A quanto pare i canali spariscono, o si vedono male, perchè vengono cambiate continuamente le frequenze di trasmissione.

Ogni tanto si vedono ancora passare in tv gli spot "sei entrato nella nuova era del digitale? Cosa aspetti! É semplicissimo!"
Sì, ma neanche volendo il cittadino italiano potrà entrare nella "nuova era"
E io mi chiedo...il canone RAI, aumenterà ancora quest'anno? No perchè i servizi sono migliorati! EEEEEEEEEEEEHHHHH!!!!

Fonte:
http://www3.lastampa.it/torino/sezioni/cronaca/articolo/lstp/80311/

Recensioni film: Ottobre 2009

District 9: allora, premetto che inizialmente mi è sembrato di vedere il classico film sulle invasioni aliene. Si è rivelato poi ben diverso. In sostanza una nave aliena si posa su Johannesburg (Sudafrica), ma non riesce a ripartire. Così gli alieni (dei gamberi giganti) si stabiliscono nella città con intenzioni tutt'altro che belliche. Dopo circa 20 anni di convivenza, lo scenario è il seguente: gli umani maltrattano i gamberoni, rubano loro le armi e li internano in una zona fuori città, il distretto 9 appunto. Una dimostrazione di come in caso di invasione pacifica si potrebbe comportare la razza umana. Una visione particolare e apprezzabile, ma il film nel complesso non mi è piaciuto, forse perchè la storia era troppo focalizzata su personaggi che trovavo alquanto antipatici.

Bastardi senza gloria: come diceva continuamente il tizio seduto nella fila dietro la mia al cinema..."STUPEEEEENDO!". Ed è veramente così. Tarantino ha rivisto la storia del nazismo a modo suo e secondo me ne è venuto fuori un capolavoro. La storia è quella di una banda (i cosiddetti "Bastardi") di militari ebrei americani, che vengono mandati in Europa per sterminare i nazisti, in qualsiasi modo e con qualsiasi mezzo. I risvolti nella vicenda sono molteplici e la storia presenta un sacco di ingredienti. È un film sadico, comico, violento, splatter, demenziale, drammatico, storico o semplicemente...geniale. Guardatelo!!!

G.I. Joe - La nascita dei cobra: tamarrata del mese. I "G.I. Joe" sono una squadra speciale dell'esercito americano, dotati di equipaggiamenti all'avanguardia. Un miliardario più miliardario di Berlusconi decide di sfidare i presidenti delle grandi nazioni del mondo minacciando attentati terroristici. Il compito della squadra speciale è quello di evitare che tali attentati vengano messi a segno. Boh, guardatelo se vi piace il genere.

Up: animazione. Simpaticissima storia di un ragazzino pieno di voglia di andare all'avventura. In particolare vuole andare a vivere vicino alle cascate Paradiso, in Sudamerica. Col passare degli anni però si rende conto di invecchiare, perde la moglie, e il desiderio di partire per qualsiasi posto. Finchè un giorno non viene costretto a lasciare la sua casa. Durante la notte decide allora di gonfiare un numero tale di palloncini da poterla sollevare e utilizzare come mezzo per arrivare in Sudamerica. Qui vivrà un'avventura incredibile, grazie alla compagnia di un bambino, un cane e un uccello molto particolare. La storia nel complesso è molto carina, ma soprattutto presenta delle gag veramente esilaranti. Ho riso come un deficiente.
Category: 0 comments

Impressionante

Beppazzo vs. Windows 7: la nuova saga ha inizio


Quando ormai mi ero assuefatto a Windows Vista...ecco sbucare una nuova versione del sistema operativo Microsoft...Windows 7. E secondo voi sarà meglio? sarà peggio? Secondo me è meglio, e ci voleva poco in fondo. Ma comunque non credo che inizierò a usarlo entro breve tempo...i suoi difetti li ha. Non so però se incolpare i programmatori MS o i produttori delle periferiche per pc. Sti disgraziati non hanno pubblicato driver compatibili per cui il mio pc fisso per un po' non vedrà il nuovo Windows. Comunque, a breve lo installerò sul portatile e inizierò a usarlo come si deve...vedremo cosa succederà!

Video...giochi?

I giochi online ormai sono i più utilizzati dai consumatori, ma troppe volte capita che le fasi iniziali siano lunghe e noiose. Bè, se avete letteralmente dei soldi da buttare, sappiate che in Cina stanno sbucando come funghi delle imprese che fanno lo sporco lavoro al posto vostro. Ebbene sì, i dipendenti di queste aziende passano le giornate a giocare e sbloccare livelli su livelli, facendosi pagare anche bene! Ormai la moda sembra essersi diffusa, si va dai piccoli imprenditori che lavorano con un paio di pc, a gente che ci ha costruito un business e campa con quello (ci sono aziende del genere che hanno fino a 2000 dipendenti!)

Fonte

Stupefacente? Sì, ma lo sblocco dei livelli funziona anche per i sistemi operativi Microsoft? No, perchè avrei qualche piccolo problemino...

Recensioni film: Settembre 2009

L'era Glaciale 3: ultimo capitolo (spero) della saga. I compari mammuth hanno allegramente trombato e nascerà il piccolino. Il mitico Scrat (e qui cito Ortolani) s'è slumato una polla e ha preferito lei alla ghianda. Diego, la tigre è invecchiata brutalmente e non corre più. Il bradipo è sempre bradipo e diventa madre di 3 dinosauri. I protagonisti scoprono un mondo sotterraneo incredibile, dove i dinosauri se la vivono alla grande e c'è un personaggio...Buck che li aiuta a sopravvivere in codesto luogo e a recuperare il bradipo che si è fatto rapire dalla reale madre dei 3 cuccioli di dinosauro. Ovviamente alla fine vissero tutti felici e contenti, altrimenti i bambini non potrebbero vedere il film. Mi son piaciute le gag di Scrat (come al solito), ho apprezzato tantissimo Buck, il nuovo personaggio (fuori di testa), ma per il resto la storia era troppo forzata. Mi sa che li han costretti a fare questo sequel. Film carino, non eccezionale.

Drag me to hell: la solita stronzata horror americana. C'è la solita sfigata che fa l'impiegata in banca, gli arriva la vecchina che vuole una proroga per il pagamento delle rate della casa, lei non glielo concede e quella gli manda una maledizione contro. Giustamente la ragazza è continuamente perseguitata da un demone malvagio e con una bella seduta spiritica cercano di mandarlo via (stupenda la capra che le grida contro "maledetta puttana!"). Ma il finale riserva sorprese su sorprese. Ho trovato alcune scene veramente esilaranti....
Sconsiglio...come tutti gli "horror" d'altronde.

Segnali dal futuro: fantascienza. Tutto ha inizio nel 1959, negli Stati Uniti. Durante un compito in classe una bambina inizia a scrivere sul foglio dei numeri apparentemente senza significato. 50 anni dopo questo foglio capita a un professore del MIT di Boston che riesce a scoprire il significato di tali cifre. Esse corrispondono precisamente alle date, i luoghi e il numero di vittime delle più grandi tragedie planetarie degli ultimi anni. Inquietante la scoperta poi di date e luoghi appartenenti al futuro, che quindi rappresentano delle previsioni su stragi in arrivo. Non racconto altro se no ve lo rovino...sembra una stronzata (e per certi versi potrebbe anche esserlo), ma è una visione fantastica del regista della nascita del nostro mondo. Ovviamente non condivido perchè manda a puttane la teoria dell'evoluzionismo, però è un bel racconto di fantascienza.

Sex Drive: demenziale di pessimo gusto. Una sorta di American Pie rivisitato male...molto male.
Category: 5 comments

Kseniya Simonova

Kseniya Simonova è un'artista ucraina che dipinge con la sabbia. In questo video, che ha commosso il suo paese, rappresenta l'invasione nazista durante la seconda guerra mondiale. Guardate il video...è stupendo...

Category: 0 comments

Plantagon

Torniamo seri dopo la parentesi di qualche giorno fa. Oggi vi voglio parlare di un progetto svedese. Vi siete mai chiesti come faremo tra qualche anno a soddisfare i bisogni alimentari di una popolazione sempre in crescita?
Ma soprattutto, come faremo ad avere prodotti sempre freschi all'interno delle città che stanno avendo un'espansione sempre continua?
La soluzione arriva appunto dalla Svezia, si chiama Plantagon, ed è un progetto di agricoltura urbana verticale. L'idea è quella di una struttura a spirale all'interno di una sfera speciale, che cattura la luce del sole. All'interno della struttura potranno così crescere frutta e verdura, isolate dall'inquinamento urbano, ma rimanendo pur sempre all'interno delle grandi città.
Maggiori info al seguente link.

http://www.genitronsviluppo.com/2009/07/10/plantagon-agricoltura-urbana-verticale/

Credo di essere...

...ubriaco. O quanto meno un po' brillo. Sono quasi 2 mesi che non pubblico niente su sto cazzo di blog. Stasera son tornato a casa e senza un motivo ben preciso ho acceso il pc dicendomi...devo aggiornare il blog!
Ma che fatica a scrivere! Non riesco a beccare le icone con la freccina del mouse! Anzi...dove cazzo è finita la freccina???
Boh...concludo il mio intervento augurandovi buona notte.
Al prossimo, e spero più lucido post :-D

P.S: essere primi su google con chiave di ricerca "film orribili" non ha prezzo

Recensioni film: Luglio 2009

Una notte da leoni: commedia esilarante. 4 amici si recano a Las Vegas per festeggiare un addio al celibato. Alloggiano al Caesar's Palace (lacrime di nostalgia del sottoscritto nel rivedere quell'albergo), sono esaltatissimi e ansiosi di passare una serata indimenticabile. Peccato che il mattino dopo si risvegliano in uno stato pietoso e in camera si ritrovano una tigre, un neonato e soprattutto non riescono più a trovare il promesso sposo. Non ricordano assolutamente niente e in un giorno cercano di ricostruire tutto quello che avevano fatto per ritrovare il loro amico. La ricostruzione dei fatti è veramente divertente, soprattutto perchè è una corsa contro il tempo. Ho apprezzato tantissimo la scena parodia del film "21". Film che consiglio vivamente.

La ragazza del mio migliore amico: simpaticissimo. Il protagonista è uno stronzo di professione. In sostanza si fa pagare per avere incontri con ragazze già impegnate sentimentalmente, far vivere loro i peggiori appuntamenti della loro vita e convincerle della bontà del loro fidanzato. Un giorno però il suo migliore amico gli chiede di fare il lavoro per lui. Inevitabilmente uscendo con la ragazza però si innamora e continua a vederla. Naturalmente si viene a scoprire di questi incontri e c'è una discussione tra i due amici che causa disastri a profusione e distruzione di matrimoni. Molto divertente il finale. Guardatelo!

Visitor Q: premetto che il film mi è stato consigliato da Penny...e complimenti per la scelta. FA VERAMENTE SCHIFO! Allora...è la storia di una famiglia che non ha atteggiamenti immorali...di più! Il padre è un giornalista che ama fare servizi sui giovani d'oggi, la madre una casalinga, il figlio studente e la figlia prostituta. C'è inoltre un quinto tizio in casa che non si sa bene cosa ci faccia lì (il visitor q). In sostanza quello che succede è: il padre si tromba la figlia ma soffre di eiaculazione precoce e lei lo deride, lui la odia. Il figlio picchia continuamente la madre, ma è a sua volta maltrattato dai suoi compagni di classe. La madre si droga continuamente per sopportare il dolore delle violenze subite. Il visitor q si passa il tempo prendendo a sassate il padre di famiglia. Durante un reportage il giornalista violenta la sua collega credendo fosse la figlia fino ad ucciderla...dopo morta la penetra ma gli rimane incastrato. Chiama aiuto, accorre la moglie (che intanto si faceva strizzare i capezzoli dal visitor q fino a farle uscire il latte) che risolve la situazione come se nulla fosse. Infine i soliti bulli che maltrattavano il figlio entrano in casa e fanno esplodere fuochi d'artificio distruggendo quasi tutto. I genitori si ribellano e li uccidono brutalmente. Il finale? Vissero tutti felici e contenti...sono senza parole.
Category: 1 comments

Ah, viaggiare low cost!


Anche voi state sclerando come il sottoscritto per trovare voli low cost dell'ultimo minuto nel tentativo di andare in vacanza tranquilli e sereni? Bene, ho trovato la soluzione definitiva, soprattutto economica. Si chiama "Jet Republic", è una compagnia che permette di acquistare o noleggiare jet privati. I prezzi sono modici, si va dai 90 mila euro per l'affitto di aereo e pilota per una tratta, ai 9 milioni di euro per l'acquisto dell'aereo (sono incluse nel prezzo le spese per 200 ore di volo). Conveniente no?
Bonne voyage!

Holly E Benji


Quant'è lungo il campo di calcio del cartone animato "Holly e Benji"?
Con un po' di trigonometria, tenendo presente il raggio della terra (6327 Km), l'altezza di un osservatore (facciamo un 1,70 mt, anche se sono giapponesi e, di conseguenza, nani) e la linea che va dall'osservatore fino alla linea dell'orizzonte, si ottiene che la distanza a cui un giocatore vede l'orizzonte è di 4,53 Km. Tenuto conto che la traversa della porta compare quando un giocatore è più o meno sulla tre-quarti campo, il campo risulta lungo circa 17,8 km. Secondo un'altra teoria, il campo standard di Holly e Benji occuperebbe, in realtà, un intero meridiano terrestre. In tal caso, le due porte sono disposte una contro l'altra e i due portieri si danno le spalle. Questo spiegherebbe inoltre come mai Holly, Tom e gli altri attaccanti siano in grado di posizionarsi istantaneamente, se necessario, sulla propria linea di porta subito dopo un'azione offensiva (ci sono numerosi esempi a riguardo): gli basta proseguire la corsa oltre la linea di fondo per ritrovarsi nella propria area. A che velocità media corrono Holly Hatton, Mark Lenders, Julian Ross e soci? Supponiamo che il campo venga percorso dai più in forma 4/5 volte a partita: 90 minuti (+ 5 di recupero) = 5700 sec (tempo di gioco), 17.800 metri (dimensione campo) x 4,5 volte a partita = 80.100 metri (spazio percorso). 80.100 / 5700 = 14,052 metri al secondo (velocità). Corrono cioè 100 metri in 7 secondi e 11 centesimi, quasi 3 secondi meno del record del mondo dei 100 metri piani (e il campo di Holly e Benji, si sa, non è in piano). Questo è sufficiente a spiegare perché il povero Ross, malato di cuore, abbia difficoltà a concludere le partite. Avete presente quando Holly dalla sua area tira una mina che attraversa tutto il campo (di 17,8 km), buca la rete e sfonda il muro?

[QUESTO ARTICOLO SI TROVA OVUNQUE SU INTERNET...IO DIFFONDO IL VERBO...]

Codice della strada 2009

A giorni cambieranno le norme per circolare sulle strade. Ecco le principali novità che coinvolgono tutti, dai neopatentati ai veterani, dai pedoni ai ciclisti.

In autostrada: limite di velocità innalzato a 150 km/h ma solo in presenza del tutor. Per i neopatentati (meno di 3 anni di patente) il limite scende da 100 a 90 km/h.

Guida in stato di ebbrezza: pene più severe per chi viene beccato ubriaco al volante o sotto gli effetti di stupefacenti. Per i neopatentati tolleranza zero.

Targa: sarà associata al conducente e non al veicolo. Passerà di auto in auto.

Patente: abbassata l'età per ottenere il foglio rosa. Per poter circolare il possessore dovrà avere la patente A (o aver passato l'esame di teoria) e dovrà comunque essere affiancato da una persona che abbia la patente da più di dieci anni.

Autovelox: dovranno essere segnalati non più di un km prima. I comuni non potranno più comprarli con gli introiti delle multe fatte agli automobilisti così da non poter più (si spera) riempire selvaggiamente le strade facendole diventare delle vere e proprie trappole.

Ciclisti: diventerà obbligatorio indossare un giubbetto rinfrangente di notte fuori dai centri abitati. Di giorno solo se si attraversano gallerie.

Pedoni: 8 punti in meno sulla patente se non si rispetta la precedenza dei pedoni sulle strisce pedonali

Animali: per chi ne investe uno, obbligo di soccorrerlo e chiamare un veterinario. Pena sanzioni molto salate.

Per info più dettagliate: Fonte1, Fonte2

2 anni


L'8 luglio 2007 ho inaugurato questo blog. Sono passati 2 anni da allora e ho pubblicato quasi 200 post. Grazie per le migliaia di visite, per i commenti e per le cazzate che mi lasciate ogni tanto, mi fanno sempre ridere tantissimo e mi mettono il buonumore. Continuo a ricevere un sacco di visite da feticisti che compongono la maggior fetta di visitatori che ho. Figo. Spero di continuare con l'attività del blog, che non è quasi mai stato fermo (esclusi i periodi estivi, per ovvi motivi). Intanto sto pensando di rinnovare la grafica, migliorare il layout visto che dopo tanto tempo qualche capello bianco sta spuntando. Presto vedrete le conseguenze di quello che sto combinando. Non so se aggiungerò qualche banner pubblicitario...chissà che magari non riesco a guadagnare qualche centesimo! Buahahahahah!
Intanto, grazie!

Chiesa SPA

È stata inaugurata a San Giovanni Rotondo la nuovissima cripta che ospiterà le spoglie di Padre Pio. Guardate la seguente immagine

Vedete tutto quel giallo? È oro...oro massiccio. Ok, è stato donato alla Chiesa dai fedeli in pellegrinaggio...e facciamo che ci credo. Ma quello che mi chiedo...è necessario tutto questo lusso per un frate...per di più morto???
A mio parere è un po' eccessivo. Visto che la Chiesa dovrebbe compiere opere di carità (almeno, questo è quello che dicono di fare) tutto quell'oro poteva essere investito per ricavare fondi da destinare che so, ai terremotati in Abruzzo o alle milioni e milioni di persone che al mondo ancora oggi muoiono di fame e pregano Dio per un tozzo di pane.

Tanti fedeli si recheranno alla cripta per vedere un mucchietto di ossa...non è escluso che venga fatto loro pagare l'ingresso. Anche se dovessero entrare gratis la loro generosità li porterà a fare delle offerte. Così la Chiesa rientra nelle spese fatte per costruire la cripta...ma guarda.
Un bell'investimento, complimenti...ce n'era proprio bisogno.

Fonte

Recensioni film: Giugno 2009

Star Trek: prequel di quella che è diventata una delle saghe (ho scritto saghe...non seghe) più seguite della storia. Narra gli anni della gioventù di Spock e Kirk e delle avventure che hanno avuto (compresi alcuni attriti) prima di diventare grandi amici. Film molto spettacolare, effetti speciali a valanga e "continui spazio-temporali" a manetta. Nel complesso film molto bello, e per piacere a uno che non è un fan scatenato di Star Trek, vuol dire che ne vale la pena. Poi son gusti...

Battaglia per la Terra: in un mondo fantastico, abitato da creature marine che fluttuano in cielo vivono i Terriani, un popolo che vive in pace con se stesso e con la natura. Un giorno arrivano gli umani che, desiderosi di colonizzare un pianeta dopo aver distrutto il loro e le vecchie colonie, attaccano i Terriani. La battaglia sarà dura e con qualche colpo di scena. Non male come film.

Soffocare: film stupendo. La storia è quella di un sessuomane che fa un lavoro squallido, frequenta (con scarso impegno) un corso di recupero per la sua mania e ha una madre malata rinchiusa in un ospedale psichiatrico. Prima che la madre lo abbandoni vuole scoprire chi sia il suo vero padre. Per fare ciò lo aiuta una dottoressa che lavora nell'ospedale, con la quale prova a intraprendere una relazione (sessuale s'intende) ma con scarse prestazioni. Mi fanno pisciare dal ridere le vecchiette che perseguitano il povero protagonista, famoso per essersi scopato tutte le infermiere e per essere un discendente diretto di Gesù. Il capovolgimento finale dei fatti è notevole e allo stesso tempo nonsense. Consiglio vivamente.

Garage: keppalle sto film! Ok, la storia è quella di un disadattato, ma potevano rendere meglio il dramma! Non metterlo a lavorare in una pompa di benzina dove ogni giorno succedono sempre le stesse cose! Va avanti così per circa un'ora e venti, poi cambia perchè Josie (così si chiama il protagonista) fa vedere un film porno al ragazzino che lavora con lui, David. Questo episodio comporta una svolta particolare nella vita di Josie che si suicida. Sì, vi ho raccontato il finale! Così evitate di guardarlo! Vincitore del Torino Film Festival? Secondo me ci sono film migliori.

Transformers - la vendetta del caduto: bel film. È la prosecuzione del primo mitico "Transformers" dove i Decepticons (cattivi) erano stati sconfitti dagli Autobot (buoni). Questa volta dallo spazio arriva un robot chiamato The Fallen a creare scompiglio sulla Terra. Servirà l'aiuto di divinità del passato questa volta. Notevoli i colpi di scena, come ovviamente gli effetti speciali. Qualche critica sulla dilatazione eccessiva della trama e sull'aggiunta di personaggi che con la storia non hanno niente a che fare, ma che occupano buona parte del film con stupide gag. Spettacolare invece l'ambientazione. Un po' lungo, ma vale il prezzo del biglietto. Un consiglio...non guardatelo in compagnia di ingegneri!

Coraline: film d'animazione stupendo. Dal regista di "Nightmare before Christmas"...e il suo stile si vede...la storia è quella di una ragazzina di nome Coraline che si trasferisce con i genitori in una residenza chiamata Pink Palace. Qui conosce i vicini di casa...personaggi particolarmente pittoreschi, ma che non le stanno proprio simpatici. In una stanza del suo appartamento Coraline trova una porticina...per curiosità l'attraversa e qui scopre un mondo parallelo, del tutto simile alla realtà, ma dove le persone hanno dei bottoni al posto degli occhi e sono molto più gentili e disponibili. Coraline, affascinata da questo nuovo mondo, torna più volte e lo fa volentieri, finchè non scopre un tranello dietro a tutto ciò. Un film veramente bello, l'ambientazione è veramente affascinante, la storia intrigante. Merita.
Category: 0 comments

Regole? Pfff...


Sondaggio: a quanti di voi hanno chiesto di consegnare il telefonino prima di entrare nel seggio alle ultime elezioni? Ecco, a me non è successo ed ho avuto modo di votare con il cellulare (dotato di fotocamera) in tasca sia a questo turno di elezioni, in cui c'era il ballottaggio per il presidente della provincia (il referendum non lo contiamo visto la fine che ha fatto), sia allo scorso turno dove addirittura si decideva quali candidati mandare al parlamento europeo. Come possiamo essere sicuri della regolarità dei voti se viene a mancare il rispetto delle regole più elementari e più semplici?

La pubblicità

Ho letto un libro che mi ha aperto gli occhi su tante cose, su come il nostro mondo sia pieno di pubblicità da fare veramente schifo. E la cosa brutta è che tante volte non ce ne rendiamo neppure conto. Non c'è luogo quando andiamo in giro (a parte l'aperta campagna credo) che non sia tempestato di cartelloni pubblicitari o marchi di multinazionali. Affacciatevi dalla finestra di casa vostra, ditemi se non vedete un cartellone, un insegna di un negozio, un autobus con messaggi pubblicitari, o anche solo una macchina posteggiata sotto casa. O accendete la tv, e ditemi cosa sta andando in onda...pubblicità, no?
Lo sapevate che la parola "felicità" è un marchio registrato? Sì, di proprietà della Nestlè. E il colore blu? Di proprietà della Pepsi! E i dentifrici? Servono solo a rinfrescare l'alito, non fanno nient'altro di ciò che è sponsorizzato. Per non parlare degli alimenti. È un mondo dove noi siamo solo dei bambocci pieni di soldi, dove dobbiamo decidere se regalarne di più a un industriale piuttosto che a un altro, e dev'essere lui bravo a convincerci della bontà del suo prodotto. A questo serve la pubblicità. Ma dall'altra parte noi siamo visti come vermi. Non hai soldi da darmi? Allora non me ne frega niente di te! Hai soldi da darmi? Sarò la persona più gentile e cortese che tu abbia mai conosciuto. È un mondo di merda, e purtroppo ne facciamo parte. È un mondo dove chi lavora poco guadagna tanto, e chi lavora tanto guadagna poco. E quel poco che guadagna lo restituisce al ricco. Sarebbe bello poter cambiare questo modo di essere, di vivere, ma siamo ormai entrati in un circolo vizioso difficile da fermare. Troppo alti gli interessi per sperare di ridurre le emissioni di gas serra, per diminuire la produzione di OGM, per passare a forme di energia pulita, per avere almeno un paese nel mondo non schiavo dei soldi...ai signori del denaro importa solo una cosa...il guadagno. Non temono la morte, temono la vita. Perciò se un giorno la Terra dovesse implodere, o dovessimo tutti morire annegati, o che ne so, distrutti da chissà quale catastrofe naturale, a queste persone non importerà niente. I loro interessi rimarranno vivi finchè scorrerà loro sangue nelle vene.
La prospettiva per i giorni futuri non è assolutamente ottimista anzi, è il contrario...ma il menefreghismo nei confronti della società, che ormai sta prendendo piede dentro di me, mi permette di sopportare, ignorare tante di queste cose e di andare avanti.
Che schifo.

Istituiamo il movimento NO VEC

È arrivata l'estate...ma che bello! O no...bè, forse non ancora. Manca comunque poco e le prime avvisaglie si ricevono non dal caldo, ma sugli autobus e nei centri commerciali. Orde di ragazzine che invadono qualsiasi posto prese da un fancazzismo sempre crescente vista la fine della scuola. Vanno in giro con addosso più trucco che vestiti e danno l'impressione che il loro make-up artist sia spiderman (lo si nota dal mascara che evade dagli occhi in maniera oscena, sembra proprio che abbiano una ragnatela disegnata in faccia).
Queste stronzette invadono la città non sapendo che fare dei loro 3 mesi, e sottolineo 3, di vacanze. Purtroppo il mio status di studente universitario fa sì che le mie vacanze estive si siano ridotte a un mese (e sono uno di quelli che se ne gode di più), ma comunque questa situazione mi fa provare odio e invidia verso i liceali. Ci sono passato anch'io...lo so. Ma il passato è passato.

Fatto sta che l'altro giorno me ne stavo rincasando trallo trallo dall'università con il pulman. Fermata davanti l'8gallery e autobus che si riempie delle suddette creature. Una di loro inizia a parlare con le amiche con una vocina stridula un tantino fastidiosa, ma sopportabile. Una vecchietta, che a questo punto deduco sia sensibile anche agli ultrasuoni, si volta verso la ragazzina facendo una faccia disgustata e guardandosi successivamente in giro in cerca di volti amici che condividano il suo disgusto. Purtroppo incrocia il mio sguardo. Al che mi inizia a fissare. Infastidito le lancio un'occhiata come per dire (cazzo vuoi?).
Lei mi guarda.
Ammicca.
Merda.
Si aggiusta la gonna con un ghigno in volto, e inizia a farfugliare qualcosa.
Mi volto verso il finestrino del pulman per guardare fuori e cercare di ignorarla. Sfiga vuole che il finestrino sia aperto e purtroppo mi ritrovo con la chioma al vento (perchè me ne posso ancora permettere una nonostante l'età e l'università) che svolazza allegramente. Io troverei la scena orripilante. Lei evidentemente no.
Adesso sono io che cerco sguardi amici in cerca di aiuto. Ho un tremendo bisogno di aiuto!
Per fortuna c'è la provvidenza che ci mette una mano, e mi trovo in un batter d'occhio alla mia fermata. Scendo. Scappo. Profumo di libertà. Che poi è l'odore dello smog che c'è in piazza Bengasi. Ennesimo pericolo scampato, ma mi sento continuamente perseguitato. Un giorno ne abbatterò una, lo so.
Sono irritanti, insopportabili, le odio. Specialmente alla fermata dell'autobus, si piazzano in prima fila per cercare di salire per prime, e poi fanno blocco impedendo a chiunque altro di potersi aggiudicare un posto, anche in piedi. Per non parlare degli uffici postali e le farmacie. Ma questo meriterebbe un post a sè.

Credo che scriverò alla GTT, chiederò di fare pulman separati per i pensionati. Un problema in meno per lo stress dei lavoratori e degli studenti. Le ragazzine lasciamole stare, tra un po' se ne andranno al mare e non romperanno più i coglioni...e poi CBCR, non si sa mai.

WII Spatchocking

Sì, sono entrato anch'io nel malato mondo della console Nintendo WII...ma è troppo divertente...non posso farci niente. Soprattutto mi ci son messo a spacioccare sopra.

Per tutti coloro che hanno voglia di crearsi delle ISO di backup dei giochi della Wii per preservare l'integrità dei cd che troppo spesso si rigano e si rovinano, ecco una semplice guida per avviare i giochi da Hard disk o da una semplice chiavetta USB.

Quello che vi occorre è:
- Console Nintendo WII (con firmware 4.0E o precedenti)
- Scheda SD
- Hard disk o chiavetta USB (capacità > 4Gb)
- Un pc con lettore di schede
- Software Bannerbomb v108
- Software CMDVDX34
- Software WAD Manager IOS35
- Custom IOS (cIOS) rev9
- File IOS35-64-v1040
- Canale USB loader v1.1 (versione WAD)
- Software WBFS Manager
Sia chiaro che non pubblico link per scaricare suddetti software onde evitare casini, sappiate che Google vi dà tutte le risposte che cercate.

Inserire la Scheda SD nel pc e copiare sulla root:
- cartella "private" del bannerbomb v108
-"boot.dol" ottenuto dal software CMDVDX34

Accendere la WII (fw 4.0E)
Inserire SD
Andare su "Gestione Dati"
Selezionare "Canali"
Selezionare "Scheda SD"
Confermare caricamento file "boot.dol"

Compare una schermata DOS con tre opzioni: selezionare Downgrade IOS35. A termine operazione selezionare "Exit".
Torniamo nel menu principale WII.

Lasciamo stare di nuovo la WII per un attimo, torniamo sul pc
Tra i files forniti nel pacchetto "Custom IOS (cIOS) rev9" c'è "downgradehelper.bat". Eseguire file. Compare una finestra DOS...premere 1. Si avvia una finestra all'interno della quale bisogna inserire i dati indicati nella finestra DOS rimasta aperta. A fine esecuzione viene creato il file "ciosv9.wad"

Dopodichè inserire la scheda SD nel pc:
Copiare il file "boot.dol" nella root contenuto nel software "Software WAD Manager IOS35" (sostituire vecchio "boot.dol" presente nella SD)
Creare una cartella "WAD" nella root della SD e copiare al suo interno i seguenti file:
-"ciosv9.wad" creato prima
-"IOS35-64-v1040.wad"
- "USB_Loader_Channel-v1.1.wad"

Reinseriamo la SD nella nostra consolle Nintendo Wii
Accediamo alle opzioni
Selezioniamo "Gestione dati"
Selezioniamo "Canali"
Ora selezioniamo "scheda SD"
A questo punto ci verrà chiesto di nuovo di caricare il file boot.dol che ci eseguirà il nostro Wad Manager...confermare

Compare una specie di schermata di DOS...accettare condizioni premendo "A" sul telecomando della Wii.
Selezionare sorgente dati: Scheda SD
Installare prima IOS35 premendo "+"
Confermare.
Riavviare la console.
Ritornare al menu Gestione dati->SD e installare il ciosv9 poi l'USB Loader come fatto in precedenza con l'IOS35.

Tornare nel menu principale della Wii. Dovrebbe essere visibile un nuovo canale installato (l'USB loader appunto) che servirà ad avviare le ISO dei vostri giochi direttamente da chiavetta USB o Hard disk collegati alla console.

Per poter caricare le ISO su HDD o chiavetta utilizzare il programma WBFS Manager (sul PC). In primis, bisogna utilizzare il software per formattare il supporto desiderato con il file system WBFS (il lavoro può essere eseguito anche in una sola partizione del disco), dopodichè sarà possibile copiarci sopra le ISO.
L'utilizzo di quest'ultimo software è molto semplice...dovesse servirvi una guida, la rete ne è piena.

Ancora indecisi su dove andare in vacanza?

Ho trovato un buon posto...

Non astenetevi...votare è un vostro diritto

Venti anni di liberismo e di strapotere padronale ci hanno portato una crisi economica e sociale pesantissima.
Venti anni di moderatismo, trasformismo, concertazione hanno tolto punti di riferimento a sinistra e contribuito pesantemente alla perdita di credibilità della politica.
La destra populista oggi sguazza allegramente nella melma proponendo razzismo, egoismo individuale, identificazione nel capo. La destra è il collettore della distruzione di speranze e di coesione sociale frutto delle politiche liberiste e dell’ignavia della sinistra.
Le sinistre moderate attaccano Berlusconi, lo contrastano sul piano istituzionale ma non propongono una alternativa economica e sociale, che cambi le condizioni di vita e di lavoro di milioni di persone. In Europa PD e IdV governano con Berlusconi sulla base di politiche liberiste folli che stanno mettendo i lavoratori l’uno contro l’altro; Di Pietro vota e Franceschini si astiene sul federalismo fiscale; nessuno protesta per i miliardi stanziati per caccia bombardieri e per salvare le banche private. PD e IdV non propongono alcuna alternativa perché sono subalterne ai poteri forti del paese: Confindustria, banche, Vaticano. Per questo in Italia non c’è l’opposizione.
In queste condizioni Berlusconi è destinato a vincere per i prossimi vent’anni, perché i due schieramenti non danno soluzioni ai problemi concreti delle persone ma Berlusconi fornisce capri espiatori e modelli sociali: la causa di tutto sono i clandestini e si può sempre partecipare ad un concorso per fare la velina.
Per questo serve un voto alla lista anticapitalista e comunista:
per rafforzare in Europa una sinistra antiliberista che sappia riaprire il terreno dell’alternativa; per dar vita in Italia una sinistra autonoma dal PD e dai poteri forti che metta al centro la lotta allo sfruttamento. Una sinistra motore dell’opposizione a Berlusconi e al Berlusconismo, cioè a Confindustria, alle banche e – quando serve – al Vaticano. Un polo politico autonomo che costruisca i percorsi, le parole, le lotte per una uscita collettiva dalla crisi capitalistica.


Roma, 5 giugno 2009.

Dichiarazione di Paolo Ferrero, segretario nazionale del Prc-Se.

Indignati...ma di che???

Maledetto lo spot Renault "Incita al peccato"



Ohi, a me piace...lo trovo simpatico.

Recensioni film: Maggio 2009

X-Men Le Origini - Wolverine: tamaaaaaarrro!!! Selva di mutanti con super poteri che fanno tremare il mondo. Un generale dell'esercito li vuole catturare tutti per costruire un super-mutante con tutti i tipi di poteri. Wolverine il protagonista gli spacca il culo in cinque minuti, ma per farlo si mette in cima a un reattore nucleare. E patapim e patapam, il disastro e le esplosioni son servite. Eppure la storia poteva essere anche interessante, ma le solite riprese in slow-motion rovinano tutto. Non vale il prezzo del biglietto.

Houdini - L'ultimo Mago: narra una breve parte di vita di Houdini, il famoso illusionista. In particolare parla della sua visita a Edinburgo, dove con un concorso offriva 10,000$ a chi avesse indovinato le ultime parole di sua madre in punto di morte. Si fa imbrogliare da una finta sensitiva che vince la sfida, ma della quale si innamora. Speravo sinceramente in una storia più intrigante, non così sdolcinata e sentimentale. FIlm nel complesso carino, ma non esaltante.

Disturbia: è la storia di un ragazzo che dopo aver picchiato il proprio professore di spagnolo viene messo agli arresti domiciliari. Viene collegato a un dispositivo che gli impedisce di muoversi oltre il recinto di casa. Durante questo periodo di reclusione si mette a osservare il proprio vicinato dalla finestra e scopre di avere un vicino di casa serial killer. Purtroppo la polizia non gli crede e non ha idea di come fare per impedire all'assassino di agire ancora. Film godibile.

La Classe: film-documentario su una classe francese di terza media. Il professore è costretto ad armarsi di buona pazienza per educare e sopportare ragazzi nel pieno della propria crescita. Ironica la frase del film "se l'Austria sparisse dalle cartine geografiche non se ne accorgerebbe nessuno" sentita dal sottoscritto proprio qualche istante dopo aver lasciato il paese crucco. Nel complesso bel film.

Angeli E Demoni: il professor Langdon ritorna sul grande schermo. Storia che rispecchia abbastanza il libro, con qualche differenza, non sostanziale. Il Vaticano è minacciato da un vecchio nemico, gli Illuminati. Dopo la morte del Papa, viene piazzato un ordigno di antimateria all'interno della Città del Vaticano, quattro vescovi (i cosiddetti "favoriti" per essere eletti Papa) vengono rapiti. L'obiettivo degli Illuminati è solo quello di distruggere l'immagine della Chiesa durante il Conclave, non chiedono alcun riscatto. Il professore deve aiutare la polizia e le Guardie Svizzere nelle indagini per trovare l'ordigno e salvare i vescovi. Film tanto, troppo attualizzato forse, visto che il libro è stato scritto 10 anni fa, soprattutto per gli accenni alle vicende de "Il Codice Da Vinci" comparso nelle sale tempo addietro ma che cronologicamente segue "Angeli E Demoni". A volte i ragionamenti del prof Langdon sembrano un po' campati in aria (da questo punto di vista il libro rende meglio), ma il film dura già più di due ore, non si poteva allungare ancora. Lasciamo stare la pubblicità spudorata alla Lancia...comunque il film è bello, piacevole e coinvolgente.

State Of Play: la prima volta che ho provato a guardarlo mi sono addormentato... ma ho deciso di fare un secondo tentativo, e ne è valsa la pena! Si vede che ero proprio stanco, dato che è un film molto coinvolgente. Ambientato a Washington DC, narra la storia di un giornalista tanto impiccione quanto scaltro nell'indagare sull'omicidio di una ragazza e di altre 3 persone. Inizialmente infatti si pensa a un incidente o a un suicidio, ma si scopriranno coinvolgimenti di persone e società inimmaginabili. Le indagini porteranno il giornalista ad affrontare nemici più grandi di lui, che non si fanno troppi scrupoli ad ammazzare persone. Davvero un bel thriller...da vedere!

Notte al museo 2 - La fuga: secondo appuntamento con Ben Stiller in versione guardiano notturno. Questa volta i suoi "amici" protagonisti della storia vengono trasferiti a Washington DC per essere rinchiusi in degli archivi federali. Purtroppo qui si imbattono in un faraone egizio particolarmente nervoso e hanno bisogno di aiuto. Il guardiano quindi va a Washington per liberarli, ma incontra nuovi personaggi. Film apprezzabile, non hanno peggiorato il livello del primo "notte al museo". Anzi, ironizzano su Berlusconi, cosa che in questo tipo di film è difficile da trovare solitamente.

Che L'Argentino/Guerriglia: Stupendo film sulla vita del Che. È suddiviso in due parti. La prima, intitolata "L'argentino", narra del suo incontro con Fidel Castro, e dell'aiuto che gli ha porto per la buona riuscita della rivoluzione cubana, ripercorrendone tutte le tappe fino alla conquista de La Havana. La seconda parte, "Guerriglia" invece racconta del suo viaggio in Bolivia e dell'apporto dato dal Che ai boliviani per la liberazione del paese. Termina con la cattura, la prigionia e infine la morte del rivoluzionario. Davvero bel film...merita di essere visto.
Category: 2 comments

I voti? Si comprano e si vendono su eBay!

Si avvicinano le elezioni europee e, a dir la verità, pensavo di scrivere un post sui manifesti elettorali che si vedono in giro. In particolare mi fanno ridere quelli della Lega, ma mi preoccupa il sempre crescente numero di consensi che continua a ottenere, nonostante una filosofia evidentemente malata.
Cazzeggiando su internet, e in particolare facendo un giretto su ebay ho trovato la seguente inserzione:


Credo oggi sia già sparita, visto che non è proprio "legale" vendere il proprio voto...ma ne sbucano ogni giorno delle nuove. Non posso dire che questa gente lo faccia per la crisi, o per indecisione nel votare perchè in Italia i voti si vendono veramente, e lo si è sempre fatto (purtroppo)...però è interessante vedere come queste persone rimangano al passo coi tempi.

È la conferma che ebay è una gabbia di matti...e io ne faccio parte, ma spero di non dovermi mai trovare nella disperata condizione di vendere il mio voto!

Vergogna

Alessio Saro, nonchè l'attore che interpreta Billy Ballo, Geeno il puggile, Nick Malanno e compagnia bella a "Mai dire Martedì" è stato arrestato per aver approfittato di una ragazzina di 13 anni conosciuta su Facebook. L'ha adescata grazie alla sua popolarità, ma adesso è stato rinchiuso in carcere per abuso di minore. Lo apprezzavo come attore, ma ha perso tutto il mio rispetto.

Fonte: un po' ovunque su internet

Il libro che ho sempre desiderato scrivere


Libro beccato per puro caso alla "Fiera del Libro" di Torino, mi attirava il titolo...e mai acquisto fu più azzeccato.

Mauro è un ragazzo torinese, o come si definisce lui, dell'hinterland juventino. Laureato nel 2005 in Scienze della Comunicazione, decide di trasferirsi a Dublino. Qui inizia una nuova vita, in perfetto stile low-cost, con gli alti e i bassi che questo tipo di esperienze prevedono. Il libro è un'(auto)ironico, graffiante e sarcastico racconto della sua vita irlandese. Un modo di scrivere con il quale mi sono trovato perfettamente a mio agio, e uno scrittore che non si fa troppi problemi a sparare a zero su chiunque gli si pari davanti.

Quanto mi piacerebbe un giorno poter scrivere un libro così!

Lucky Man

In questi giorni non sto ascoltando altro



Happiness
More or less
It's just a change in me
Something in my liberty
Oh, my, my
Happiness
Coming and going
I watch you look at me
Watch my fever growing
I know just where I am

But how many corners do I have to turn?
How many times do I have to learn
All the love I have is in my mind?

But I'm a lucky man
With fire in my hands

Happiness
Something in my own place
I'm stood here naked
Smiling, I feel no disgrace
With who I am

Happiness
Coming and going
I watch you look at me
Watch my fever growing
I know just who I am

But how many corners do I have to turn?
How many times do I have to learn
All the love I have is in my mind?

I hope you understand
I hope you understand

Gotta love that'll never die

Happiness
More or less
It's just a change in me
Something in my liberty
Happiness
Coming and going
I watch you look at me
Watch my fever growing
I know
Oh, my, my
Oh, my, my
Oh, my, my
Oh, my, my

Gotta love that'll never die
Gotta love that'll never die
No, no
I'm a lucky man

It's just a change in me
Something in my liberty
It's just a change in me
Something in my liberty
It's just a change in me
Something in my liberty
Oh, my, my
Oh, my, my
It's just a change in me
Something in my liberty
Oh, my, my
Oh, my, my

Dove passa Beppazzo...

(ANSA) - VIENNA, 15 MAG - Il pil austriaco nel primo trimestre del 2009 ha registrato una contrazione del 2,8% rispetto al trimestre precedente. Sino le stime rese note dall'Istituto economico Wifo. Su base annua il Pil e' sceso del 3,6%. Gli indicatori di fiducia mostrano pero' un miglioramento del trend nel secondo trimestre. All'origine del calo del Pil c'e' una contrazione del 4,4% delle esportazioni. Gli esperti stimavano un calo ancora peggiore (fino a meno 6,4%).

fonte

Sto una settimana in terra crucca e vanno tutti in crisi...che figo! Gli esperti sapevano del mio arrivo...uahahahahah!

La Jaunty va!

In barba a quello che sta succedendo nell'altra partizione del mio portatile...da pochi giorni ho installato la nuova Ubuntu...e incredibilmente...funziona tutto!!!
In questa release tutto il driver del mio pc è stato automaticamente riconosciuto, in particolare webcam e microfono che nella Hardy non andavano manco pregando Zeus. Calcolando che ho un portatile recentissimo è stato fatto un ottimo lavoro. Attendo solo dei driver decenti da parte di ATI/AMD per attivare e far funzionare come si deve tutti gli effettini grafici 3d che a niente servono ma fanno figo...intanto Vista rimane lì a marcire...ihih!
Mi chiedo solo una cosa...dove cazzo li trovano sti animali?
Ladies and Gentlemen...the Jaunty Jackalope!

Recensioni film: Aprile 2009

Scusate l'assenza di film freschi, ma in questo mese non sono uscite grosse novità, inoltre son riuscito a vederne ben pochi. Mese scialbo...una recensione sola.

Io & Marley:
decisamente carino. Non mi spingo a definirlo capolavoro perchè non lo è. Classica commedia americana, però narra in modo divertente quello che è il rapporto cane-padrone. Il cane in questione è un labrador, tutto particolare, iperattivo e sempre alla ricerca di qualcosa da mangiare...qualsiasi cosa. Il padrone è un giovane giornalista americano appena sposato, che inizialmente fa fatica a sopportarlo, ma che col tempo gli si affeziona tantissimo. Simpatica anche l'idea del nome Marley, dal cantante Bob. Una bella storiella...film piacevole.
Category: 0 comments

Come se non fossi mai partito...

...più o meno, a dir la verità. Mi ha fatto tantissimo piacere rivedere un sacco di persone dopo due anni di assenza dalla Sicilia. Ho mangiato come pochi...e le conseguenze si vedono...l'unica cosa che chiedevo, era un po' di sole. Possibile che in 7 giorni trascorsi nella stupenda e mediterranea isola abbia sempre piovuto? Che sfiga! Diluvio universale a Palermo e un giorno è scesa pure la nebbia...vedere per credere. Ste cose ero abituato a vederle solo a Torino...bah!

Category: 4 comments

Beppazzo vs. Windows VIsta: ennesimo bacozzo

Su alcuni modelli di pc (in particolare c'entra la scheda grafica) il sistema operativo di BigM (copio il soprannome da i giornalisti di punto informatico) si pianta e sottolineo, si pianta, quando si tenta di cambiare utente (funzione switch user). In particolare ho scoperto che ogni volta che chiudo il coperchio del mio portatile, automaticamente Vista si mette in schermata "cambia utente", e matematicamente mi becco schermo nero. In sostanza accade che il monitor si spegne, il pc rimane attivo, e quando si cerca di risvegliare il tutto, il sistema operativo smette di funzionare. Non riceve più nessun input, quindi non si vede una cippa, nè reagisce alle stimolazioni su tastiera o touchpad. Ho cercato su diversi forum, e l'unica soluzione che ho trovato (per adesso) è quella di togliere la password utente...quando si dice, la sicurezza! Al momento sembra funzionare, ma mai dire mai.

Category: 3 comments

The italian man who went to Malta

Mi è stato segnalato questo video...ve lo pubblico...è molto molto carino!

Shit Box

Vi è mai capitato di dover espletare bisogni fisiologici di notevole portata mentre siete fuori casa?
Bene, per voi la "Brown Corporation" (e il nome dice tutto) ha inventato la fantastica Shit Box! Sostanzialmente una scatola pieghevole, dotata di sacchetto interno per cagare beatamente in mezzo alla strada!
Il prezzo è onesto...come dice la pubblicità. Se ancora non credete all'esistenza di questo prodotto cliccate sull'immagine e salutatemi il piccolo Jack!

Recensioni film: Marzo 2009

Live! - Ascolti record al primo colpo: pesante!!! Narra la storia di una produttrice televisiva, Katy Courbet. Vuole creare uno show innovativo, che tenga incollati gli americani allo schermo televisivo. L'idea che salta fuori è quella della "Roulette Russa". I concorrenti dovranno, in diretta, puntarsi alla fronte una pistola che ha un solo proiettile carico. Chi sopravvive vince 5 milioni di dollari, chi perde ovviamente muore. Le difficoltà per mettere in piedi uno spettacolo del genere sono tante. Ci sono da convincere i dirigenti del network, le aziende pubblicitarie, i politici e ovviamente tutti coloro che si oppongono per motivi etici. Soprattutto bisogna attirare concorrenti che vogliano ancora vivere la propria vita, non gente che punta al suicidio per fare più audience. La caparbietà di Katy permetterà allo show di andare in onda e l'idea che una cosa del genere un giorno potrà esistere in televisione fa venire i brividi, ma ha un nonsochè di eccitante. Persino l'ideatrice è agitata durante la trasmissione. Film davvero innovativo, guardatelo!

Space Chimps: film per bambini. Tre scimmie vanno nello spazio, trovano un pianeta con forme di vita intelligenti e ci fanno amicizia. Sinceramente non mi ha fatto neanche ridere, solo qualche piccola gag qua e là. Ha un unico pregio, è corto. Sconsigliato.

Il Mai Nato: horror, o presunto tale. Siamo nella solita cittadina americana dove la solita ragazza mentre fa jogging si imbatte in un bambino strano in una zona particolarmente isolata. Tale bambino (si scoprirà poi essere una creatura demoniaca) la perseguita giorno e notte. La ragazza fa ricerche e scopre la natura dell'essere che la insegue e per quale motivo è perseguitata. Il tutto si conclude con un bell'esorcismo...o gli horror non fanno più per me o sono veramente tutti uguali. Niente da fare...non mi è piaciuto.

Die Welle - L'Onda: spettacolare! Un professore di liceo in Germania viene incaricato di tenere un corso di una settimana sull'autocrazia. Durante la prima lezione chiede ai propri studenti: "Secondo voi è possibile che in Germania si crei al giorno d'oggi un nuovo movimento simile al fascismo?" Le risposte dei ragazzi ovviamente sono negative e denunciano proprio gli episodi relativi al Terzo Reich. Allora parte l'esperimento. L'insegnante, amato dai ragazzi, chiede loro di formare una sorta di comunità, di legare l'uno con l'altro, di fare gruppo. L'esperimento sembra procedere bene, i ragazzi danno un nome al gruppo..."L'onda", indossano camicie bianche, creano pagine dedicate su internet, hanno un simbolo identificativo e persino un saluto personalizzato. Il movimento inizia a prendere piede nella scuola, fa sentire il suo eco in tutta la città, il professore viene visto come un comandante. Si diffonde la moda dell'onda, se non ne fai parte sei inferiore... film impressionante, e davvero scioccante il finale. Assolutamente da vedere!!!

Gran Torino: Walter Kovalski è un reduce della guerra in Corea. Ormai è vecchio e malato, ha perso la moglie e con i figli non ha un buon rapporto. Vive bene nel suo quartiere, è molto chiuso ma detesta gli orientali che stanno popolando le case circostanti. Una sera uno di questi, costretto da una gang locale, tenta di rubargli la Gran Torino posteggiata nel garage. Il ragazzino non voleva in realtà, e cerca in tutti i modi di scusarsi. Come lui, tutta la sua famiglia. Per sdebitarsi quindi inizia a far dei lavori di casa per il vecchio Walter che inizia a vedere il ragazzo con un occhio diverso. Decide dunque di allevarlo e farlo crescere come un uomo. Il legame tra Walter e la famiglia orientale si stringe sempre di più, ma la gang del quartiere si fa viva più e più volte sconvolgendo il clima che si stava creando. Un film veramente bello, che tocca un argomento sempre attuale come il razzismo. Consigliato.

The Wrestler: drammatico...ma che delusione! Randy, protagonista della storia, era un grande wrestler degli anni 80. Oggi è vecchio e decrepito, ma continua a combattere. I problemi di salute si presentano e i dottori gli consigliano di smettere. Per campare lavora in un supermercato servendo la carne e i formaggi alle vecchiette. Ma non è felice, si sente solo e abbandonato e soprattutto gli manca il Wrestling, l'unico mondo dove si sente apprezzato. Storia che non ha niente di nuovo, film eccessivamente lungo per quello che racconta. Non mi è piaciuto granchè.

Push: la tamarrata del mese. In Germania dalla fine della Seconda Guerra Mondiale fino ai giorni nostri si portano avanti esperimenti sui veggenti. Viene somministrata loro una sostanza in grado di renderli esseri potentissimi. Nick, protagonista della storia è un ragazzo povero e sfigato che vive a Hong Kong. Da piccolo ha visto suo padre morire ucciso dalla Divisione, l'unità che cerca questi esseri per catturarli ed effettuare su di loro degli esperimenti. Prima di morire il padre gli lascia un messaggio..."un giorno una ragazza ti regalerà un fiore, tu dovrai aiutarla". La ragazza si scoprirà poi essere una 13enne veggente, neanche brava a disegnare ciò che vede. Nick, per salvare il mondo dovrà trovare una valigia contenente un farmaco in grado di fermare la divisione. Botte ed effetti speciali a palate, incongruenze a più non posso, orientali che usano gli ultrasuoni all'interno di grattacieli poco stabili e gente il cui destino è morire davanti a un ascensore, ma che alla fine non muore. Il film non fa schifo, anche perchè se no mi sarei addormentato. Valutate voi se guardarlo o no, son gusti.
Category: 0 comments

Gomorra

Ho finalmente finito di leggere "Gomorra" il libro di Roberto Saviano. Devo dire che è stato abbastanza faticoso. All'inizio la lettura è piacevole, le pagine scorrono volentieri e soprattutto si rimane scioccati da quante e quali cose vengono denunciate. Sì, perchè quando vai a fare acquisti in un negozio che vende vestiti firmati, o quando compri alimentari al supermercato, non puoi immaginare cosa ci sia dietro a tutta quella merce, nè il viaggio che ha fatto per arrivare nelle vetrine dei negozi. Non si possono immaginare certi metodi brutali per testare le partite di droga (per chi ha letto il libro mi riferisco ai "visitors"), non si possono immaginare omicidi efferati di persone che con la camorra magari non hanno neanche a che fare, ma che indirettamente e involontariamente ne fanno parte. Non si possono neanche immaginare così tante speculazioni dietro al cemento e ai rifiuti, o l'espansione geografica che hanno le famiglie mafiose.
Il problema di questo libro è che la lettura dopo un po' diventa pesante. Pagine e pagine di soprannomi degli affiliati ai clan, pagine e pagine che descrivono minuziosamente ogni omicidio, o ancora pagine e pagine che elencano le città dove la camorra ha avviato attività economiche.
Nel complesso il libro è bello, ed è comprensibile il successo che ha avuto, ma credo che faccia ancora fatica ad attirare quelle fasce di lettori che non hanno particolare interesse alle vicende dell'Italia dei giorni nostri. Purtroppo troppa gente non vuole informarsi, ma preferisce la tv e questo è (credo) uno dei principali motivi per cui il paese è allo sbando.

Beppe, Gillo e il teorema Esse-emme-enne

Preparando Fondamenti...

Io almeno ci ho provato

Ho finalmente il portatile nuovo ma come al solito mi ci hanno infilato un macello di software inutile. Tra questi ovviamente non poteva mancare il sistema operativo Windows Vista della Microsoft, che tanto mi aveva fatto penare nel periodo in cui lavoravo.
La situazione è questa: io ho provato a installare XP ma i signori della Dell non forniscono i driver per questo sistema operativo e sono stato costretto a lasciare Vista (quello fornito dalla mia università) in una partizione...ovviamente ora vi scrivo da Ubuntu, sul quale webcam e microfono non funzionano...grr!

Bene, "vista" la situazione ho spedito una raccomandata alla Dell, chiedendo il rimborso del costo del sistema e seguendo i consigli forniti dalla ADUC (Associazione per i Diritti degli Utenti e dei Consumatori) la cui vicenda è ripercorribile al seguente indirizzo: http://www.aduc.it/dyn/rimborsowindows.
Il sistema operativo io NON LO VOLEVO ma mi è stato venduto lo stesso.

Ho ricevuto pochi giorni fa la risposta da parte di un responsabile del settore commerciale DELL, il quale mi ha detto che la mia segnalazione è arrivata in tempo utile per richiedere il rimborso del prodotto. Ma con il termine "prodotto", ha specificato, si intende tutto il computer! Quindi sti qua preferiscono riprendersi indietro tutto il pc e restituirmi tutti i soldi che ho speso, piuttosto che riprendersi solo il sistema operativo e darmi 100 euro!!!

Ma siamo fuori???

24

Non è il titolo di una serie televisiva, non è il numero di ore in un giorno, non è una testata giornalistica nè tanto meno una stazione radio.
Oggi divento più vecchio...


AIUTO!!!

Ma metterci un bel tapis roulant?

Torna di moda la vicenda del ponte sullo stretto di Messina...e perchè non parlarne? Visto che il nostro paese ha già speso 250 milioni di euro per un'opera della quale non è ancora stata poggiata la prima pietra...direi che qualche parola vada spesa.

In particolare volevo affrontare l'argomento della fattibilità dell'opera e i relativi studi fatti da un professore dell'università di Roma, Remo Calzona.
Costui è stato uno dei primi progettisti del ponte. Rivedendo il progetto iniziale qualche anno dopo è tornato sui suoi passi evidenziando i problemi che si possono presentare durante e dopo l'eventuale costruzione. A tal proposito ha scritto un volume intitolato "La ricerca non ha fine - Il Ponte sullo Stretto di Messina" del quale non si sente parlare granchè. Tale libro infatti sta avendo una diffusione molto lenta e complicata. Solo ora (dopo molti mesi dalla sua stesura) cercando bene se ne riesce a trovare una copia. In realtà bisognerebbe capire perchè è così difficile da reperire.
I motivi possono essere molteplici: potrebbe essere stato nascosto volutamente poichè redatto proprio da uno dei progettisti iniziali? O, come dicono i diretti interessati (principalmente politici), si tratta di un volume per i soli "addetti ai lavori"?
Qualche tempo fa ho visto un'intervista dove il professor Calzona confessava a un giornalista il suo desiderio di vedere resa pubblica la sua opera.
Voi ne sapevate qualcosa?


Intanto un paio di osservazioni da fare...e pare che anche calabresi e siciliani se ne siano resi conto (finalmente in tv sento i diretti interessati esprimere dei pareri!!!).
Esteticamente: rovina un paesaggio favoloso...se non avete mai fatto una passeggiata con vista sullo stretto vi consiglio di andare. Ne vale davvero la pena.
Geograficamente: è una zona sismica, ci sono vulcani ovunque...dall'Etna all'arcipelago delle Eolie fino a quello scoperto di recente sotto lo stretto stesso. Il terremoto di Messina non ha insegnato niente?
Economicamente: è un'opera dispendiosa. Ci sono un sacco di infrastrutture da sistemare tra Calabria e Sicilia che così si rischia che l'unico tratto di strada in buono stato (e l'unico tratto di ferrovia funzionante) tra le due regioni sia proprio...in mezzo al mare!
Logisticamente: stando all'attuale progetto per raggiungere l'imbocco del ponte i cittadini di Reggio impiegheranno mezz'ora d'auto, come quelli di Messina ovviamente. Meglio fare un quarto d'ora di coda per aspettare il traghetto che, almeno porta in città.
Utilmente: quanti cittadini di Palermo prendono l'auto o il treno per andare a Berlino??? Esistono gli aerei, e ultimamente sono diventati particolarmente economici!

Recensioni film: Febbraio 2009

Il respiro del diavolo: un gruppo di malviventi sequestra un ragazzino dalla casa di una famiglia particolarmente benestante. Si rifugiano poi in una baita isolata per tenerlo nascosto e chiedere un riscatto per la liberazione. Ma non sanno con quale essere hanno a che fare. Le sue capacità sono in grado di aizzare le persone l'una contro l'altra e proprio il bambino li metterà seriamente in difficoltà. Film davvero molto bello. La tensione è sempre alta e non è mai noioso. Consigliato!

Revolutionary Road: drammatico. April e Frank sono una coppia felicemente sposata. Dopo un piccolo litigio si trasferiscono in una zona residenziale di una cittadina americana. I loro vicini di casa e le persone che li circondano li vedono come una coppia speciale, felici della vita che stanno vivendo. Ma la loro voglia di cambiare, di sentirsi giovani e di non volersi vedere passare la vita davanti li porta a prendere una decisione importante...mollare tutto e andare a vivere a Parigi. Gli sconvolgimenti che avrà questa decisione nel prosieguo della storia saranno devastanti. Un film davvero molto bello, a tratti addirittura angosciante ma ben fatto. Non guardatelo se siete depressi!

The Reader: drammatico anche questo...che depressione in sto periodo al cinema! Comunque, la storia inizia a Berlino, siamo nel periodo del dopoguerra. Un ragazzo di 15 anni, Michael sta tornando a casa quando un malore lo coglie all'improvviso e una signora lo soccorre e lo riaccompagna a casa. Lui si fa vivo dopo qualche mese per ringraziarla di quanto aveva fatto, e tra i due nasce una relazione amorosa. Si continuano a vedere per diversi mesi e i loro incontri sono caratterizzati da delle letture prima di fare l'amore. Un giorno, Hanna, questo è il nome di lei, riceve una promozione sul lavoro e sparisce inspiegabilmente dalla circolazione. Michael è disperato, ma la sua vita prosegue e diventa un avvocato, si crea una famiglia. Anni dopo si rivedono, in un aula di tribunale in circostanze poco piacevoli. Una storia che a tratti ha dell'assurdo, più che altro nei comportamenti della protagonista, ma che in fondo lascia attaccati allo schermo con la voglia di scoprire cosa dovrà succedere nell'immediato futuro. Il flim ve lo consiglio, poi ci tengo a dire che Kate Winslet è una bella gnocca!

Il curioso caso di Benjamin Button: davvero davvero bello. Benjamin Button è un essere umano nato vecchio. Non si capisce il motivo ma quando viene alla luce ha lo stato di salute (fisica, non mentale) di un uomo di ottant'anni, con le rughe e i vari acciacchi che contraddistinguono le persone anziane. La madre muore durante il parto, mentre il padre spaventato, lo abbandona davanti una casa di riposo. Qui viene accolto e allevato da una signora che sarà la sua madre adottiva e vive in mezzo ai vecchi...si sente a suo agio insomma. Gli anni poi passano e Benjamin cresce mentalmente, mentre il suo fisico ringiovanisce sempre più. Gira il mondo, conosce un saccco di persone, si innamora e vive un sacco di esperienze interessanti. Ha una vita piena, e sul racconto della sua vita è basato l'intero film. Ripeto, un film molto bello...dura due ore e mezza ma la visione è piacevole ed è condita da scene veramente esilaranti. Consigliatissimo!

Iago: ennesima rivisitazione in chiave moderna dell'Otello di Shakespeare. Il protagonista della storia però questa volta è Iago, uno studente della facoltà di architettura di Venezia. Ha due sogni: il primo è quello di firmare un progetto per una città ideale da presentare a una mostra di livello mondiale. Il secondo è conquistare Desdemona, la figlia del rettore dell'università. Sembra andare tutto per il meglio finchè a Venezia non si trasferisce Otello, figlio di un architetto di fama mondiale, amico del rettore e di conseguenza un raccomandato. Otello ruba a Iago il progetto e la ragazza. La vendetta di Iago sarà letale. Un film nel complesso ben fatto, la storia è ben raccontata e in certe scene è molto divertente. Consigliato vivamente!
Category: 1 comments

Una persona spontanea e sincera

É facile parlare finchè ti trovi in una posizione di potere. Ma è ancora più facile chiedere scusa dopo che tutti ti hanno voltato le spalle. Vi ricordate del vescovo Williamson? Aveva negato la Shoah e l'esistenza delle camere a gas. La Chiesa si è incazzata e in Argentina non lo vogliono più. Costretto a tornare a Londra ha chiesto scusa...al Papa in primis...poi un pochettino anche ai parenti delle vittime:

"Tenendo conto di queste conseguenze, posso affermare in tutta sincerità che mi rammarico di aver espresso quelle dichiarazioni, e che se avessi saputo in anticipo il danno e il dolore che avrebbero arrecato, soprattutto alla Chiesa, ma anche ai sopravvissuti e ai parenti delle vittime che hanno subito ingiustizie sotto il Terzo Reich, non le avrei rilasciate"

Non si piange sul latte versato, e comunque le scuse andrebbero espresse SOPRATTUTTO ai parenti delle vittime, POI alla Chiesa.

Fonte

Luttazzi Show

Sinceramente oggi volevo pubblicare un altro post, ma ieri sera son stato a teatro a vedere il "Decameron" di Luttazzi...quindi, perchè non parlarne?
Lo spettacolo è stato divertentissimo, 2 ore di risate a crepapelle...lacrime agli occhi. Battute e freddure a raffica e poi critiche pesanti a Berlusconi, ai politici, al Papa, alla Chiesa in generale e alle religioni...
Davvero bello, se ne avete la possibilità andate a vederlo, vale il prezzo del biglietto.
Non riporto battute o similitudini (tipo quella sullo stato attuale dell'Italia) perchè mi risulta impossibile riprodurre certi versi e comunque non vorrei mai che qualche categoria di persone si offendesse. Sappiate comunque che frasi del tipo "muto come un cocco che abbaia" e "spassoso come una vasca piena di anguille" sono state una piccola, minuscola, velocissima parte dello spettacolo...ma inserite al posto giusto han fatto ridere il pubblico come non pochi.
Concludo l'intervento con un saluto particolare a Blondi...e chi ha visto lo spettacolo capirà!
IHIH!

Category: 1 comments

Credo che...

Credo che negli ultimi anni la vita (se si poteva chiamare tale) di Eluana Englaro sia stata messa un po' troppo al centro dell'attenzione. Credo che chiunque abbia speso delle parole a riguardo avesse semplicemente degli interessi personali. Credo che la Chiesa abbia voluto per forza dimostrare all'Italia la propria forza senza curarsi della sofferenza umana. Credo che i politici abbiano esagerato, leccando il culo alla Chiesa semplicemente per accaparrarsi consensi dai cittadini credenti. Credo che i media avrebbero dovuto rispettare il dolore della famiglia. Credo che l'accanimento terapeutico sia stato esagerato. Credo che alla fine Eluana abbia smesso di soffrire e sia tornata a sorridere.

Scusate il ritardo...

É un po' di tempo che non pubblico recensioni, ultimamente sul blog ho discusso altri argomenti. Cercherò di rimediare con una bella carrellata di film che ho visto nell'ultimo mese...sono un po' di tutti i generi.

Sette Anime:
un film che ti lascia qualcosa dentro. Tim (interpretato da Will Smith) è il protagonista di un dramma che lo vede coinvolto in un incidente dove perdono la vita sette persone, tra le quali sua moglie. Quando una persona vuole rimediare a un errore commesso cerca di farlo in tutti i modi...io sinceramente non ho mai visto farlo così. Non vi dico altro, non voglio rovinarvi il film...veramente emozionante. Siamo a gennaio, ma è candidato sicuramente a essere uno dei film più belli dell'anno.

Ember - Il mistero della città di luce: Ember è una città costruita dagli umani nelle profondità della Terra. La sua ubicazione la costringe ad una perenne illuminazione artificiale, garantita da un super generatore di corrente. Dopo centinaia di anni dalla sua nascita, la struttura comincia a mostrare i primi segni di debolezza e dei ragazzini intrepidi cercano in tutti i modi di capire cosa c'è fuori Ember per portare tutti in salvo. Un fantasy interessante, consigliato se vi piace il genere.

Yes Man: Jim Carrey, alias Carl, è un impiegato di banca rimasto traumatizzato dal divorzio con la moglie. Da quando vive da solo preferisce stare lontano dagli amici, dal mondo e rifiutare qualsiasi proposta gli venga fatta, anche solo per uscire un po'...insomma, dice sempre "no". Un giorno viene convinto da un vecchio amico a partecipare al seminario degli "Yes Man!" la cui filosofia gli cambierà completamente la vita. Film simpatico.

The Millionaire: Jamal è un ragazzo che vive ed è cresciuto nella baraccopoli di Bombay (oggi Mumbai). Durante un attacco al villaggio rimane senza madre. Lui, il fratello e una ragazzina, Latika, che hanno conosciuto in quell'occasione fuggono insieme. Nasce un bel rapporto tra Jamal e Latika, ma un giorno sono costretti a separarsi. Lui per tanti anni non ha modo di vederla, quindi decide di partecipare al famoso gioco "Chi vuol essere milionario?". Il suo scopo non è vincere soldi, ma farsi vedere da Latika, consapevole del fatto che il programma è il più seguito in India. Le esperienze di vita che ha vissuto da bambino lo porteranno però a toccare un sogno molto, ma molto più grande di lui. Film molto bello, raccontato bene e rappresentato con realismo. Consiglio vivamente.

Davanti agli occhi: un casino di film...alla fine neanche esaltante. In una cittadina americana vive una ragazza adolescente che si chiama Diana (Uma Thurman). Un giorno un ragazzo fa una strage di vittime nella sua scuola. Quando si ritrova faccia a faccia con Diana e la sua migliore amica, chiede loro di scegliere chi delle due deve morire. A questo punto il film fa un balzo di 15 anni nel futuro e ritroviamo Diana adulta. Durante il racconto della sua vita da mamma ci sono numerosi, forse troppi flashback che ci riportano indietro, alla sua vita da studentessa. E il film prosegue sempre così! 10 minuti di presente e 10 minuti di passato, presente, passato...non si riesce a trovare un filo logico nel racconto! Il finale mi ha lasciato perplesso. O sono io ritardato o il film era fatto veramente male.

Defiance - I giorni del coraggio: Bielorussia, 1941. Siamo in piena Guerra Mondiale e i nazisti perquisiscono fattorie e villaggi alla ricerca di ebrei da sterminare. Tre fratelli si rifugiano nei boschi per sfuggire alle persecuzioni. A loro si aggiungono numerose persone, anch'esse per scappare dai nazisti. Con il passare del tempo verrà creata una vera e propria comunità di ebrei che riesce a sopravvivere all'interno della foresta costruendo villaggi, andando a caccia...a ognuno viene assegnato un compito ben preciso. Ma le insidie sono numerose e il freddo dell'inverno porta malattie. Ispirato a una storia vera. Davvero bel film.

Milk: ispirato alla vita di Harvey Milk, primo politico americano dichiaratamente gay ad essere stato eletto a una carica istituzionale. La storia inizia da New York, dove Harvey vive con il suo compagno. Per sentirsi più liberi ed avere una maggiore considerazione all'interno della società decidono di trasferirsi a San Francisco. Aprono un negozio di fotografia che diventa punto di riferimento per la comunità gay della città. Il forte attivismo di Harvey e i suoi modi di fare, lo rendono una figura apprezzata da tutti, non solo dai gay. Per concretizzare i suoi ideali di libertà e di uguaglianza si candida come consigliere. Ma c'è chi lo invidia o ha ancora un forte pregiudizio verso di lui. Un film nel complesso ben fatto, la storia è un po' compressata ma ripercorre bene le varie tappe della vicenda. A volte è un po' troppo incentrato sulle avventure amorose del protagonista piuttosto che sul suo impegno politico. Giudizio comunque postivo...ve lo consiglio.
Category: 0 comments

Germania vs. Grecia

So che alcuni di voi già conoscono questo video, ma non so perchè l'altro giorno è venuto fuori in una discussione. Lo pubblico per chi non lo conoscesse :D

Hope


In bocca al lupo, Presidente!

Ecco com'è che va il mondo

In mezzo al taglio dei fondi per le Università, allo scandalo Alitalia, al costante aumento della disoccupazione, alla Social Card privilegio di pochi eletti (e per ora mi fermo qui) c'è un paese, l'Italia, che sta andando completamente allo sfascio...la percentuale di ignoranza aumenta notevolmente grazie a trasmissioni televisive che lasciano imbambolate milioni di persone e grazie a una classe politica che sa il fatto suo e che ormai si sta componendo di personalità "illustri" e svariati premi Nobel (notare il tono di ironia) passati o meno dal piccolo schermo. Ecco appunto...la classe politica...se penso che elementi come questo stanno per "scendere in campo" (e scommetto che un po' di voti li prenderà) seguendo l'esempio di altri che già sono dentro (o che magari son diventati già ministri) mi viene voglia di gridare AIUTO!

Le soluzioni alle quali sto meditando sono 3:
1. fuggire dal paese (opzione saputa e risaputa)
2. partecipare a un reality show qualsiasi ed entrare così automaticamente a far parte della prossima squadra di governo
3. eremitismo...chissà che non impari a parlare con gli animali (cosa che ormai tento da anni con insuccesso)

Vi lascio con un video...è un po' vecchio ma sempre di attualità!