Ecco com'è che va il mondo

In mezzo al taglio dei fondi per le Università, allo scandalo Alitalia, al costante aumento della disoccupazione, alla Social Card privilegio di pochi eletti (e per ora mi fermo qui) c'è un paese, l'Italia, che sta andando completamente allo sfascio...la percentuale di ignoranza aumenta notevolmente grazie a trasmissioni televisive che lasciano imbambolate milioni di persone e grazie a una classe politica che sa il fatto suo e che ormai si sta componendo di personalità "illustri" e svariati premi Nobel (notare il tono di ironia) passati o meno dal piccolo schermo. Ecco appunto...la classe politica...se penso che elementi come questo stanno per "scendere in campo" (e scommetto che un po' di voti li prenderà) seguendo l'esempio di altri che già sono dentro (o che magari son diventati già ministri) mi viene voglia di gridare AIUTO!

Le soluzioni alle quali sto meditando sono 3:
1. fuggire dal paese (opzione saputa e risaputa)
2. partecipare a un reality show qualsiasi ed entrare così automaticamente a far parte della prossima squadra di governo
3. eremitismo...chissà che non impari a parlare con gli animali (cosa che ormai tento da anni con insuccesso)

Vi lascio con un video...è un po' vecchio ma sempre di attualità!

9 comments:

Il Gillo said...

Oh Beppe. Io sto tizio manco lo conosco e non so chi sia. Pero' sappiamo benissimo con che partito si candiderà, se lo farà. Auindi poco da fare. E' (windows con tastiera francese, non so fare la 'è' maiuscola) anche colpa nostra, in fondo, se le star (?) della tv sono più famose di quelli che tutti i giorni lottano per un mondo migliore. Ciao Beppo!

Beppazzo said...

Alt+144 (tastierino numerico attivato) per la É

Il tizio se seguivi un po' Mai dire martedì (o giovedì o venerdì non mi ricordo) lo prendevano tantissimo per il culo

Anonymous said...

Dai Beppe non ti crucciare questa settimana ricomincia il grande fratello così non dovrai più pensare a queste brutte cose!

"Berlusconi dice adesso che farà di tutto perché la tv, pubblica e privata, sia meno ansiogena. Semplicemente perché quando la tv racconta la realtà, il suo governo cala nei sondaggi. Si vede che la realtà è comunista"
D. Luttazzi

Save

Anonymous said...

Piccola nota: quando berlusconi non era al governo eravamo invasi da stupratori ladri e assassini "da non poter + uscire di casa" poi improvvisamente dissoltisi (fino al varo della prossima legge razzista e xenofoba) il giorno dopo le elezioni, li xò la tv non era ansiogena. E allora che cos'era??? Terrorista??
boh?
Save

d1s4st3r said...

Minchia il Cumenda!!! Cazzo di bauscia, è uno dei pochi individui che proprio non riesco a tollerare.

Il Gillo said...

Beppe, nel tuo consiglio hai sbagliato accento.

Beppazzo said...

Errata Corrige...ALT+212 per la È

Il Gillo said...

ÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈÈ

dangerdvd said...

per la sinistra invece è il contrario :P prima si sta in parlamento e POI si entra in un reality (vedi Luxuria) ragazzi miei...è la solita storia.. destra,sinistra,centro, tutta stessa merda, quindi è inutile accanirsi contro il berlusca o contro maroni.
Ormai non credo manco piu in Grillo, solo parole ma niente fatti.
Direi che vivere e farsi li cazzi propri ormai sia l'unica soluzione, tanto siamo un paese di chiaccheroni e stop!
Sperem che venga a colonizzaci qualche forma di intelligenza superiore e ci liberi dal male politico!