Codice della strada 2009

A giorni cambieranno le norme per circolare sulle strade. Ecco le principali novità che coinvolgono tutti, dai neopatentati ai veterani, dai pedoni ai ciclisti.

In autostrada: limite di velocità innalzato a 150 km/h ma solo in presenza del tutor. Per i neopatentati (meno di 3 anni di patente) il limite scende da 100 a 90 km/h.

Guida in stato di ebbrezza: pene più severe per chi viene beccato ubriaco al volante o sotto gli effetti di stupefacenti. Per i neopatentati tolleranza zero.

Targa: sarà associata al conducente e non al veicolo. Passerà di auto in auto.

Patente: abbassata l'età per ottenere il foglio rosa. Per poter circolare il possessore dovrà avere la patente A (o aver passato l'esame di teoria) e dovrà comunque essere affiancato da una persona che abbia la patente da più di dieci anni.

Autovelox: dovranno essere segnalati non più di un km prima. I comuni non potranno più comprarli con gli introiti delle multe fatte agli automobilisti così da non poter più (si spera) riempire selvaggiamente le strade facendole diventare delle vere e proprie trappole.

Ciclisti: diventerà obbligatorio indossare un giubbetto rinfrangente di notte fuori dai centri abitati. Di giorno solo se si attraversano gallerie.

Pedoni: 8 punti in meno sulla patente se non si rispetta la precedenza dei pedoni sulle strisce pedonali

Animali: per chi ne investe uno, obbligo di soccorrerlo e chiamare un veterinario. Pena sanzioni molto salate.

Per info più dettagliate: Fonte1, Fonte2

6 comments:

alan said...

sembrano sensati. anche se ci vorrebbe una generale revisione dei limiti di velocità (50 km/h su rettilineo multicorsia in mezzo al nulla ontologico mi sembrano un po' ridicoli).
Sottolineo inoltre come ancora una volta non sia stato affrontato il problema principale della viabilità italiana, ovvero i vecchi in panda verde.
maledetti vecchi in panda verde.

Beppazzo said...

Bè per quanto riguarda i cartelli insensati basterebbe fare un po' di vandalismo, eliminandoli fisicamente. E poi appostarsi per vedere chi si lamenta e li vuole fare rimettere.

Per i vecchi in panda verde è questione di tempo...non ti preoccupare...quelli si eliminano da soli...tic-tac tic-tac...

d1s4st3r said...

Oltre ai vecchi in Panda verde, non dimentichiamoci delle suore in Punto bianca/grigia. La loro presenza sulle strade è una premessa a scenari apocalittici.

Maruko Passetto said...

Finalmente toglieranno punti anche ai ciclisti che fanno il cacchio che gli gira

FONTE

d_dado said...

Io sono un vecchietto in panda verde....cosa vi ho fatto io....?...vado solo per la mia strada...chi va piano va sano e lontano....imparate giovani...imparate!!!!!!!!

erika said...

per dado ecc.
Anch'io son vecchietto e ho la hunday coupè, quelli come te li spazzerei via dalle strade..siete sempre nei piedi..ad ostacolare.
Per alan.
I 50 Km/h sono ancora degli anni 40/50, quando andava di moda la balilla e la topolino....
che schifo!
Pier