Recensioni film: Dicembre 2009

Le vite degli altri: film ambientato nella Berlino Est del 1984. La Stasi (il ministero per la sicurezza di stato) spia gli artisti al fine di scoprire se stanno in qualche modo complottando contro il governo socialista. In particolare nel film, Gerd Wiesler viene incaricato di spiare Georg Dreyman, scrittore di successo. Quando un'artista viene catturato, viene messo in isolamento per un periodo di tempo indeterminato cosicchè non possano più produrre niente una volta liberati. Wiesler, quando scopre tali atteggiamenti del governo per cui lavora inizia a cambiare atteggiamento. Vive da solo e l'arte è una delle poche passioni che gli sono rimaste. Film notevole, la storia impiega un po' di tempo a decollare ma nel complesso è decisamente piacevole da vedere. Colpi di scena niente male.

La sposa cadavere: animazione. Victor è un ragazzo molto povero e si sta per sposare con Victoria che invece ha origini nobili. Lui è nervosissimo e non riesce a recitare correttamente la formula del matrimonio. Per cui umiliato dai familiari decide di fuggire nel bosco. Qui ripete la formula perfettamente e inserisce la fede in quello che sembra un ramo di un albero. Purtroppo per lui si tratta del dito di un cadavere di una sposa. Questa si risveglia dopo un lungo tempo e trascina Victor con sè nell'aldilà. L'idea di essersi sposato con un cadavere lo terrorizza inizialmente, ma conoscendo meglio la sua sposa si rende conto che un cuore può amare anche dopo aver smesso di battere. Il film è geniale e la mano di Tim Burton si vede. Delle scene sono veramente esilaranti e la storia è proprio piacevole. Consigliatissimo!

Jennifer's Body: classico film horror del cazzo. Ok, c'è Megan Fox, stragnocca...niente da dire. Ma la storia è veramente pessima. Una band rock arriva in un paesino sconosciuto. Durante il loro concerto il locale va a fuoco. Fuggendo si portano via una ragazza e la sacrificano a Satana convinti che fosse vergine. Purtroppo per loro non era così e la ragazza si trasforma in un demone assetato di sangue di uomini. Con il suo potere seduttivo riesce a "succhiare" il sangue di molti ragazzi ma si troverà a fare i conti con la sua migliore amica. Film veramente pessimo. Peccato perchè speravo sinceramente in qualcosa di meglio.
Category: 0 comments

0 comments: