L'auto a pipì...

...o quasi.

Incuriosito dalla Littizzetto che ne ha parlato durante la trasmissione "Che tempo che fa" ho deciso di documentarmi sulla notizia. È vero o no che si può usare l'urina come carburante per le nostre auto?
Stando a quel che dice questo articolo, sembrerebbe che miscelando l'urea (una sostanza simile alla nostra pipì) al comune carburante, si ottiene un abbattimento delle emissioni di CO2 del 30%. Rimarremo quindi sempre dipendenti dal petrolio, ma sicuramente respireremo aria più pulita. E le piogge acide potrebbero rimanere un ricordo.
Ovviamente si tratta di sperimentazioni, ma la mia speranza è che si arrivi a motori ecologici nel più breve tempo possibile. E visto che le grandi compagnie petrolifere non vogliono allontanarsi dalla loro fonte di sostentamento principale, questa scoperta mi sembra un'ottima via di mezzo.

0 comments: